1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Sabato, 23 Ottobre 4:31:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Sclerosi multipla, le staminali mesenchimali sono sicure ma non bloccano la malattia

Ricerca2ROMA, 23 ott. – Secondo uno studio le cellule staminali mesenchimali autologhe, note per la loro capacità di modulare l'azione del sistema immunitario, sono sicure ma non riducono l'infiammazione cerebrale e le lesioni provocate dalla sclerosi multipla.

Lo dimostra il più ampio studio clinico multicentrico internazionale mai condotto sull'argomento, coordinato dall'IRCCS Ospedale Policlinico San Martino di Genova con l'Università di Genova e pubblicato oggi sulla rivista The Lancet Neurology.

Leggi tutto...

Sanità, SICCH: 'Donne straordinarie hanno contribuito a scrivere la storia della cardiochirurgia italiana cardiochirurgia'

Medico Cardiologo2ROMA, 22 ott. – "Ho letto con piacere gli articoli che celebrano e ricordano al grande pubblico donne straordinarie che hanno contribuito a scrivere la storia della cardiochirurgia italiana" ha dichiarato in una nota il presidente della SICCH (Società Italiana di Chirurgia Cardiaca), dott. Lorenzo Galletti.

"Senza ombra di dubbio deve essere ricordata la dottoressa Albanese, che a Roma già nel 2001 aveva eseguito il primo trapianto di cuore in Italia su un bimbo di 6 mesi. In qualità di Presidente della Società Italiana di Chirurgia Cardiaca questa occasione mi è grata per ricordare e congratularmi con tutte le altre straordinarie colleghe che tutti i giorni lavorano in cardiochirurgia. In chirurgia dei trapianti vanno ancora citate la dottoressa Comoglio, che eseguì a Torino nel 2005 il primo trapianto di cuore in paziente adulto, la dottoressa Martin-Suarez, che nel 2006, all'età di 31 anni, eseguì a Bologna un trapianto di cuore in un paziente adulto. E nell'ambito della nostra Società esistono altri grandi esempi, come la dottoressa Torracca, pioniera della chirurgia mininvasiva e robotica" prosegue il dott. Lorenzo Galletti.

Leggi tutto...

Coronavirus, Iss: 'iperfragili anziani e pluripatologici i più a rischio. Per proteggerli ridurre circolazione del virus'

Italia Coronavirus Ricerca5ROMA, 21 ott. – In base ad un report dell'Iss i deceduti per Covid-19 che hanno completato il ciclo vaccinale hanno un'età media più alta (85,5 vs 78,3) rispetto ai non vaccinati, e anche il numero medio di patologie osservate è significativamente più alto in questo gruppo (5,0 vs 3,9 patologie pre-esistenti).

I dati sono pubblicati in un approfondimento contenuto nel report periodico sui decessi dell'Istituto Superiore di Sanità pubblicato ieri, basato sull'analisi di un campione di 671 cartelle cliniche relative a decessi avvenuti dal 01/02/2021 fino al 05/10/2021.

Leggi tutto...

Sanità, infermieri a rischio 'sindrome turnisti' se turni a rotazione antioraria

Infermiere6ROMA, 20 ott. – Una recente ricerca ha studiato per la prima volta gli effetti del lavoro a turni nel personale infermieristico italiano sulla base della rotazione oraria o antioraria dei turni. Lo studio ha coinvolto 144 infermieri provenienti da 5 ospedali del Centro e Sud Italia, seguiti da luglio 2017 a febbraio 2020.

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista JAMA Network Open ed è stata coordinata dal Dipartimento di Psicologia di Sapienza, in collaborazione con il Santa Lucia IRCCS di Roma e con l'Università dell'Aquila.

Leggi tutto...

Coronavirus, Crisanti: 'Mascherine e terza dose o rischiamo i numeri inglesi'

Italia Coronavirus Tampone2ROMA, 19 ott. – "L'effetto Green Pass dimostra che è ancora possibile convincere a vaccinarsi, cioè salvare vite, per cui attenzione a non regalare gli impauriti ai No Vax" ha detto Andrea Crisanti, professore ordinario di Microbiologia all'Università di Padova.

"Arrivare al 90%" di vaccinati over 12 con due dosi "garantirebbe un equilibrio che con la terza dose potrebbe diventare buono, altrimenti c'è il rischio inglese" ha precisato Grisanti in una intervista a La Stampa.

Leggi tutto...

Coronavirus, Ricciardi: 'Con le vaccinazioni al 90% si possono allentare le restrizioni'

Italia Coronavirus Vaccino5ROMA, 18 ott. – Per Walter Ricciardi, ordinario di Igiene alla Cattolica, direttore scientifico della Maugeri di Pavia e consulente del ministro alla Salute Roberto Speranza, con il 90% di vaccinati con la prima dose lo stato d'emergenza si potrà attenuare.

"Sicuramente quella percentuale ci porrà in una condizione di maggiore serenità. Non è sufficiente a eradicare il coronavirus perché i bambini non sono ancora coinvolti nella campagna ma comunque darà un contributo straordinario alla sicurezza", spiega Ricciardi, aggiungendo che "il 90% va bene ma quando si potranno vaccinare anche i bambini dovremo mantenere la stessa copertura sul totale della popolazione".

Leggi tutto...

Ultimi Articoli

23 Ott, 2021

Senologia, studio sul trattamento dei linfonodi ascellari. Il Poma partecipa a una ricerca internazionale

MANTOVA, 23 ott. - La Chirurgia Senologica del Poma partecipa a…
23 Ott, 2021

Segni, il Festival parte con una giornata sold out. Scopri il programma

MANTOVA, 23 ott. – A partire da sabato 23 ottobre e per dieci…
23 Ott, 2021

Sclerosi multipla, le staminali mesenchimali sono sicure ma non bloccano la malattia

ROMA, 23 ott. – Secondo uno studio le cellule staminali…
23 Ott, 2021

Politica, sondaggio: Pd primo partito al 19.5%, FdI al 19.2%

ROMA, 23 ott. – Secondo un recente sondaggio se si andasse oggi…
22 Ott, 2021

Covid, in Lombardia 381 contagi e 4 decessi. 10 casi in provincia di Mantova

MANTOVA, 22 ott. - Sono 10 i nuovi casi di covid registrati oggi…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

Segni

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information