1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Mercoledi, 12 Giugno 4:43:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Sanità, Nursind: 'Lavoro infermieri, Oss e ostetriche è usurante. Deve essere riconosciuto'

Infermiere6ROMA, 17 feb. – Per Andrea Bottega, segretario nazionale del Nursind "quello degli infermieri e delle ostetriche è un lavoro usurante. In un Paese normale stare qui a discuterne dovrebbe essere superfluo e invece è da tre legislature che siamo auditi su questo tema".

La dichiarazione è arrivata martedì in videocollegamento con i membri della commissione Lavoro del Senato, nell'ambito del ciclo di audizioni sui ddl per l'inserimento di infermieri e Oss tra le categorie usuranti.

"Di fronte all'organizzazione sempre più complessa del lavoro in ambito sanitario e alle responsabilità maggiori in capo al personale infermieristico, che continua a scontare da anni una carenza cronica di organico – spiega Bottega – non è ipotizzabile che un infermiere, nonostante tutti i suoi sforzi, a 67 anni possa essere in grado di assicurare una assistenza qualificata ai pazienti. Ecco perché non si possono più trascurare tutti i problemi legati all'assetto organizzativo che, insieme a quelli direttamente connessi allo svolgimento della professione, comportano gravi conseguenze sulla salute dei lavoratori".

Nel dettaglio, Bottega si è soffermato sul lavoro a turni "che comporta disturbi del sonno e metabolici e che quindi a lungo andare è usurante", ma anche sulla patologia del rachide che "come attestano diversi studi epidemiologici, ha un'incidenza 3-4 volte maggiore nella categoria infermieristica rispetto a tutte le altre del comparto sanità". Senza tralasciare, infine, la sindrome da burnout: "Disturbi quali ansia e depressione non vanno sottovalutati perché inevitabilmente finiscono per ripercuotersi sulla cura dei pazienti".

Di fronte allo stato di usura fisica e psichica del personale purtroppo le soluzioni messe in campo "non sono risolutive": "Ricollocare un dipendente con esonero in attività e modelli di turno compatibili con il suo stato di salute, per esempio, è un po' come nascondere la sabbia sotto il tappeto – ha spiegato -. Non si può dimenticare, infatti, che il 75% degli infermieri è donna. Tra maternità, esoneri dal lavoro notturno e permessi ex lege 104/92, dunque, il problema per chi deve gestire i servizi è tutt'altro che risolto".

La questione, ha concluso Bottega, "non è se la professione di infermieri e ostetriche abbia le necessarie caratteristiche per essere considerata tra i lavori usuranti. La questione è se il legislatore stavolta si prenderà cura di chi cura. Se il Parlamento avrà la sensibilità necessaria per approvare questi disegni di legge. E, soprattutto, se il Governo sarà disposto a liberarsi della retorica degli eroi per passare dalle vuote parole alla concretezza dei fatti".

(askanews)


Ultimi Articoli

12 Giu, 2024

Palazzo Ducale riporta a casa un arazzo gonzaghesco del 1528: presto esposto nel castello

MANTOVA, 12 giu. - Si è tenuta martedì 4 giugno a Londra l'asta…
12 Giu, 2024

Al via il Fab Camp Ragazze Digitali: 5 laboratori e oltre 110 studentesse iscritte da giugno a settembre

MANTOVA, 12 giu. - Parte il ciclo di Fab Camp Ragazze Digitali,…
12 Giu, 2024

Meteo capriccioso ma le attivitĂ  in Stand Up Paddle di WhatSUP Mantova proseguono

MANTOVA, 12 giu. - WhatSUP MN continua le sue attivitĂ …
12 Giu, 2024

Compiti per le vacanze: 'tormento' per 6 milioni di alunni. Il pediatra: 'Inutili e stressanti'

MILANO, 12 giu . - Per gli studenti d'Italia sono finite le…
12 Giu, 2024

Economia, per l'Istat vendite al dettaglio in leggero calo

ROMA, 12 giu. - Secondo le ultime stime dell'Istat, per le…

CineCity Mantova

Partner

OficinaOCM2 Dedicated
IlNotturno1 Dedicated

Sport media

Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information