1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Lunedi, 22 Aprile 4:33:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Tempo d’Orchestra: Bartók, Ligeti e la tradizione folk magiara nell’interpretazione di Enrico Bronzi e ensemble Muzsikas. Domenica 3 marzo in Sala delle Capriate (ore 18 e 20.45)

Mantova TempoDOrchestra Bronzi-MuzikasMANTOVA, 1 mar. - S'intitola "Hora lunga – György Ligeti e il folklore magiaro" il concerto che "Tempo d'Orchestra", la stagione di Oficina OCM, propone domenica 3 marzo (doppio turno: ore 18 e ore 20.45) in Sala della Capriate a Mantova.

Ideato dal violoncellista Enrico Bronzi con i polistrumentisti del folk ensemble Muzsikás, il programma combina memorie della musica tradizionale a pagine firmate da musicisti affermatisi nel settore colto ma grandemente debitori dell'espressione popolare: Béla Bartók e György Ligeti.

"Muzsikás è il nome dato ai musicisti che suonano musica popolare tradizionale nei villaggi ungheresi; la musica non ha nulla in comune con lo stile gitano ungherese, ma è piuttosto la vera musica popolare dell'Ungheria", spiega il gruppo che, fondato nel 1973, è oggi l'ensemble di musica popolare ungherese più famoso al mondo, la cui base di lavoro è la ricerca sul campo, tra i contadini delle campagne.

Grazie alle loro abilità musicali, conoscenza strumentale e versatilità, si esibisce in diversi contesti, collaborando con musicisti e gruppi tra i più noti, dalla musica folk e world alla classica, dal klezmer al jazz, fino al rock alternativo, ospiti dei più grandi festival e di importanti sale, come la Royal Festival Hall di Londra, il Théatre de la Ville di Parigi e la Carnegie Hall di New York.

Tutte le più importanti sale da concerto d'Europa, USA, Sud America e Australia hanno ospitato un concerto di Enrico Bronzi. Mantova l'ha visto più volte protagonista della stagione Tempo d'Orchestra e del festival Trame Sonore. La sua ricca esperienza da solista l'ha portato a imporsi in importanti concorsi internazionali e collaborare con grandi artisti come Martha Argerich, Alexander Lonquich, Gidon Kremer, e complessi quali il Quartetto Hagen, la Kremerata Baltica, Camerata Salzburg e Tapiola Sinfonietta. L'attività da solista di Enrico Bronzi si affianca a quella, altrettanto intensa, con il Trio di Parma, ensemble che ha fondato nel 1990, e si completa e arricchisce con la didattica e la divulgazione. Dal 2007, infatti, Enrico Bronzi è professore all'Universität Mozarteum Salzburg.

I biglietti per il concerto (10/30 €) sono in prevendita al Boxoffice di Oficina OCM (piazza Sordello 12, Mantova - Tel. 0376/360476 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) e online su oficinaocm.vivaticket.it. Nella giornata del concerto il botteghino alla Sala delle Capriate apre alle ore 17.


Ultimi Articoli

22 Apr, 2024

Virus respiratorio sinciziale: lotta all'RSV con i vaccini per prevenire ricoveri in terapie intensive

ROMA, 22 apr. - Il virus respiratorio sinciziale colpisce…
22 Apr, 2024

Economia, l'Euro digitale potrebbe arrivare dopo le elezioni Europee

ROMA, 22 apr. - Presto arriverà l'Euro digitale anche se ogni…

CineCity Mantova

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information