1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Sabato, 15 Giugno 4:38:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Omaggio a Fetti: venerdì 24 maggio 2024 alle ore 17.30 a Palazzo Ducale una conferenza dedicata a Domenico Fetti, con importanti novità

Mantova PalazzoDucale OmaggioFetti LocandinaMANTOVA, 19 mag. - Si terrà venerdì 24 maggio alle ore 17.30 presso l'Atrio degli Arcieri di Palazzo Ducale di Mantova la conferenza dedicata all'artista Domenico Fetti (1589 – 1623) con interventi di Raffaella Morselli e di David Sayn Calarco.

Nell'incontro saranno presentati gli esiti dei più recenti studi sulla figura del pittore di corte del duca Ferdinando Gonzaga, da cui sono emerse alcune importanti novità.

Formatosi in ambienti romani, Domenico Fetti fu chiamato a Mantova nel 1614 e restò al servizio dei Gonzaga per circa otto anni, prima di trasferirsi a Venezia nel 1622. Nella città lombarda l'artista ebbe modo di confrontarsi con la straordinaria collezione di opere d'arte di proprietà gonzaghesca, facendo maturare le sue ricerche in campo pittorico.

Durante il periodo mantovano realizzò le sue opere più note, tra cui la serie delle parabole e l'immensa "Moltiplicazione di pani e dei pesci", il dipinto che un tempo era nel refettorio di Sant'Orsola e che ora è esposto nella Sala degli Arcieri al museo di Palazzo Ducale.

Raffaella Morselli è attualmente professore ordinario presso l'Università della Sapienza di Roma ed è autrice di numerose pubblicazioni dedicate alla storia dell'arte italiana e mantovana. È stata curatrice della mostra "La Celeste Galeria" (2002-2003). David Sayn Calarco è esperto e consulente per il mercato dell'arte attivo per lo più a Londra: sua è la scoperta di un importante dipinto inedito dell'artista romano.
"Con Domenico Fetti – afferma il direttore di Palazzo Ducale Stefano L'Occaso – la pittura raggiunse apici inarrivabili di virtuosismo. La sua pennellata, pura pittura di tocco, di grande modernità, fu amata e apprezzata da Ferdinando Gonzaga, duca di Mantova dal 1612 al 1626. Grazie a questo lungimirante committente, l'arte di Fetti raggiunse una straordinaria maturità, nella breve parabola della sua vita, che ha paralleli con quella di Caravaggio.

Palazzo Ducale raccoglie indubbiamente le più alte testimonianze del talento di Fetti e gli rende omaggio con due conferenze - questa del 24 maggio e la prossima a giugno - che esplorano aspetti inediti della sua opera".

La partecipazione alla conferenza è libera ed è gradita la prenotazione sul sito web di Palazzo Ducale di Mantova o via telefono (Infopoint tel. 0376352100 attivo dal martedì alla domenica ore 8.30-13.30).


Ultimi Articoli

15 Giu, 2024

Piano asfalti in città, dal 17 giugno si parte. Ecco dove

MANTOVA, 15 giu. - Iniziano gli interventi del piano asfalti in…
15 Giu, 2024

Raccolta rifiuti, dal primo luglio a Moglia arrivano i contenitori intelligenti

MOGLIA, 15 giu. - Dal primo luglio a Moglia arrivano i…
15 Giu, 2024

Demenza, un test per prevederlo fino a 9 anni prima della diagnosi

ROMA, 15 giu. - Un test - primo nel suo genere - può prevedere…
15 Giu, 2024

Carburanti, prezzi in rialzo per benzina e diesel

ROMA, 15 giu. - Prezzi medi di benzina e diesel rivisti al…
14 Giu, 2024

Ricevuta in Comune una delegazione della città cinese di Lishui in visita a Mantova

MANTOVA, 14 GIU. - È stata rinnovata l'amicizia tra Mantova e…
14 Giu, 2024

Flash d'arte al Maca San Sebastiano: si parla della Sagrestia Nuova di Michelangelo

MANTOVA, 14 giu. - La rassegna dei Flash d'arte, organizzata…

CineCity Mantova

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information