1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Martedi, 5 Marzo 3:33:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Giunta di Mantova: ok al bando per le borse di studio agli studenti meritevoli delle scuole secondarie di secondo grado cittadine per l'anno scolastico 2023/24 e definite le tariffe comunali dei servizi educativi estivi per la prima infanzia

Mantova Comune4MANTOVA, 06 feb. - La Giunta comunale di Mantova ha dato il via al bando per le borse di studio agli studenti meritevoli delle scuole secondarie di secondo grado cittadine per l'anno scolastico 2023/24 e ha definito le tariffe comunali dei servizi educativi estivi per la prima infanzia rivolti ai bambini da 0 a 3 anni erogati nel 2024.

La Giunta Palazzi ha dato il via al bando per le borse di studio agli studenti meritevoli delle scuole secondarie di secondo grado cittadine per l'anno scolastico 2023/2024. L'Amministrazione, attraverso le borse di studio, premia gli studenti residenti nel Comune di Mantova che hanno dimostrato impegno nel percorso scolastico intrapreso nelle scuole secondarie di secondo grado di Mantova ottenendo esiti eccellenti in occasione dell'esame di Stato. La priorità sarà data alle "eccellenze", ovvero agli studenti che hanno superato l'esame di Stato con una votazione finale di 100 e lode. Sarà un'apposita Commissione esaminatrice a valutare le modalità di distribuzione dell'eventuale somma residua rimasta dopo l'assegnazione agli studenti residenti.

La Commissione si riserva di poter premiare votazioni inferiori, ma pur sempre meritevoli. La somma messa a disposizione dal Comune per il bando è di 12mila euro. Con questa iniziativa l'Amministrazione comunale vuole incoraggiare i percorsi universitari o tecnici superiori post diploma degli studenti, per favorire la prosecuzione del loro percorso formativo e per supportare economicamente le famiglie. I destinatari del bando di borse di studio devono frequentare gli Istituti di istruzione secondaria superiore statali di Mantova.

Il bando sarà disponibile a primavera sul portale del Comune di Mantova nell'area tematica Istruzione.

"Dopo l'esperienza positiva degli scorsi anni – ha detto l'assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Mantova Serena Pedrazzoli – abbiamo voluto istituire nuovamente le Borse di studio per studenti meritevoli, con un doppio obiettivo: premiare il merito dei ragazzi per far capire loro quanto sia importante dare il massimo impegno nella scuola e nella vita, oltre che contrastare il fenomeno della dispersione scolastica grazie non solo ad un attestato di merito, ma anche ad un contributo economico".

Definite le tariffe comunali dei servizi educativi estivi per la prima infanzia rivolti ai bambini da 0 a 3 anni erogati nel 2024.

Nessun aumento rispetto al 2023, confermate le agevolazioni in base all'Isee e maggiore flessibilità oraria.

La Giunta di Mantova ha definito le tariffe comunali dei servizi educativi estivi per la prima infanzia rivolti ai bambini da 0 a 3 anni erogati nel 2024. Le attività sono previste dall'8 luglio, giorno di chiusura degli asili nido comunali, fino al 26 luglio. Le tariffe sono rimaste invariate rispetto al 2023.

Possono frequentare i nidi comunali Charlie Chaplin ed Ernesto Soncini nel periodo estivo soltanto coloro che risultano già iscritti ai nidi comunali durante l'anno educativo ordinario. Nella tariffa è incluso anche il pasto. Sono previste fasce di agevolazione in base all'Isee con le riduzioni che tengono conto delle condizioni economiche famigliari, con la gratuità per le fasce Isee più basse e un incremento graduale per le altre. È prevista anche la possibilità di scegliere il part-time, il tempo regolare oppure il prolungato che comporterà una tariffa aggiuntiva. Altre riduzioni pari al 50 per cento della retta stabilita spettano alle famiglie che hanno il secondo o terzo fratellino accolto sempre al servizio educativo estivo. La riduzione del 20 per cento della retta scatta in caso di malattia. Se le domande saranno in sovrannumero rispetto ai posti a disposizione verrà stilata una graduatoria che terrà conto degli impegni lavorativi di entrambi i genitori e del numero di figli con età fino a 12 anni presenti nel nucleo famigliare.

"Con questa delibera – ha sottolineato l'assessore alla Pubblica istruzione del Comune di Mantova Serena Pedrazzoli – manteniamo immutate le tariffe per le attività estive e diamo la possibilità ai genitori di poter usufruire con maggiore elasticità del progetto Nidi d'Estate, prenotando non più per periodi di 15 giorni, ma settimanalmente aumentando così la flessibilità oraria e di gestione".


Ultimi Articoli

05 Mar, 2024

'La vertigine dell'esistenza' a Studiottantuno la presentazione della graphic novel su Maya Deren

MANTOVA, 05 mar. - Studiottantuno Contemporary Art Projects…
05 Mar, 2024

Virus Dengue, ricerca italiana: 'Serve forte sorveglianza genomica e tracciare i casi'

ROMA, 05 mar. - La preparazione dei sistemi sanitari…
05 Mar, 2024

Lavoro, a gennaio occupati in calo (-34mila unità)

ROMA, 05 mar. - In base ai dati diffusi dall'Istat, a gennaio,…
05 Mar, 2024

Ponte Acquanegra-Calvatone: Provincia di Mantova individua esperto, 7 marzo sopralluogo

MANTOVA, 04 mar. - "Ci siamo attivati per individuare un…
04 Mar, 2024

Gonzaga: reading, cinema e speech sulla violenza di genere per la Giornata Internazionale della Donna

GONZAGA, 04 mar. - Reading, cinema, speech sulla violenza di…

CineCity Mantova

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information