1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Sabato, 23 Ottobre 5:03:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Castiglione delle Stiviere Il Parco attua e sono in chiusura le manutenzioni programmate in località Valle

CastiglioneDelleStiviere ParcoDelMincio1CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. 08 apr. - Sono stati eseguiti e svolti a cura del Parco Regionale del Mincio i lavori di manutenzione straordinaria programmati nel Sito di importanza comunitaria (SIC) Complesso Morenico di Castiglione delle Stiviere.

Si è provveduto a effettuare lavori di sfalcio e pulizia per rendere accessibili i percorsi di accesso che conducono all'area della zona umida di Valle e al capanno di avvisamento avifauna, inclusa la pulizia dell'area circostante la passerella in legno. Sono stati eseguiti interventi di miglioria forestale con eliminazione alberi malati e di ceppaie di specie indesiderate, raccolta ramaglie, contenimento invasione delle specie arboree e arbustive alloctone mediante il taglio e la successiva rimozione meccanica. Un secondo analogo intervento è pianificato per la fine dell'estate.

Le risorse investite ammontano a 5.384,00 euro, derivata da finanziamento ottenuto da Regine Lombardia nell'ambito del progetto presentato dal Paro del Mincio e dedicato a "Interventi straordinari di sistemazione idraulico forestale, di miglioramento e conservazione della biodiversità" che il Parco sta eseguendo nei siti Natura 200 di Castiglione delle Stiviere, Castellaro Lagusello, Valli del Mincio e al centro parco Bertone.

La Commissione Europea ha incluso dal 2017 nei siti di importanza comunitaria (pSIC) per la regione biogeografica continentale il sito "Complesso Morenico di Castiglione delle Stiviere", area ricca di habitat significativi sia a livello comunitario che locale, che si estende su una superficie di 115,75 ettari nel comune di Castiglione delle Stiviere (MN).

Inserita all'interno della Rete Ecologica Regionale nel Corridoio Regionale Primario, presenta al suo interno alcune unità ecosistemiche di interesse naturalistico, costituite dai boschi di roverella, localizzati sui pendii dei versanti collinari, boschi di saliceto di ripa, lembi relitti di prato arido sui pendii assolati e scoscesi prevalentemente esposti a Sud, oltre all'importante presenza della zona umida di Valle con vegetazione ripariale e palustre, presenti nelle valli intermoreniche. La gestione del sito di importanza comunitaria è affidata al Parco del Mincio.


Ultimi Articoli

23 Ott, 2021

Senologia, studio sul trattamento dei linfonodi ascellari. Il Poma partecipa a una ricerca internazionale

MANTOVA, 23 ott. - La Chirurgia Senologica del Poma partecipa a…
23 Ott, 2021

Segni, il Festival parte con una giornata sold out. Scopri il programma

MANTOVA, 23 ott. – A partire da sabato 23 ottobre e per dieci…
23 Ott, 2021

Sclerosi multipla, le staminali mesenchimali sono sicure ma non bloccano la malattia

ROMA, 23 ott. – Secondo uno studio le cellule staminali…
23 Ott, 2021

Politica, sondaggio: Pd primo partito al 19.5%, FdI al 19.2%

ROMA, 23 ott. – Secondo un recente sondaggio se si andasse oggi…
22 Ott, 2021

Covid, in Lombardia 381 contagi e 4 decessi. 10 casi in provincia di Mantova

MANTOVA, 22 ott. - Sono 10 i nuovi casi di covid registrati oggi…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

Segni

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information