1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Domeinca, 23 Gennaio 4:14:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

La dott.ssa Giannina Roatta è il nuovo Questore della Provincia di Mantova

RoattaGiannina2MANTOVA, 10 gen. - La dott.ssa Giannina Roatta è il nuovo Questore della Provincia di Mantova.

Piemontese di nascita, laureata in Giurisprudenza, è entrata in Polizia nel 1988 e ha al suo attivo una nutrita serie di esperienze e incarichi fino al recente triennio come Questore a Savona e, ora, a Mantova.

Incontrando questa mattina i rappresentanti della stampa locale la dott.ssa Giannina Roatta ha indicato come primi impegni la necessità di conoscere approfonditamente la città e la provincia iniziando con i prossimi incontri con il Prefetto e i rappresentanti delle altre forze di polizia.

L'attività della Questura proseguirà in linea di continuità con quanto svolto egregiamente dal suo predecessore Paolo Sartori confermando l'importanza dei rapporti di fattiva collaborazione con la comunità.

"A tutti i cittadini dico di avere fiducia nelle istituzioni e di collaborare – ha sottolineato -. Sono fermamente convinta che sia importante che ognuno faccia il proprio dovere civico e altrettanto necessario sia ascoltare il cittadino".

Tra i temi operativi citati sinteticamente, quello dei codici rossi relativi alla violenza di genere, il necessario controllo dell'intero territorio provinciale, l'attenzione ai fenomeni di infiltrazione mafiosa, i rapporti con le scuole e il valore dell'educazione alla legalità rivolta ai giovani.

In evidenza anche la necessità di proseguire nell'ottimo lavoro svolto dalla Polizia Postale per affrontare l'incremento esponenziale dei reati in materia informatica, connessi spesso ai fenomeni social: una controtendenza a fronte di una drastica riduzione a livello nazionale dei reati in generale.

Con l'insediamento della dott.ssa Giannina Roatta nel ruolo di Questore si afferma ulteriormente la presenza femminile ai vertici delle istituzioni mantovane che già contano sulla dottoressa Maria Bruna Olivieri, Vicario del Questore, e Laura Patrizi, Comandante della Polizia Stradale.

Piemontese di nascita, laureata in Giurisprudenza, Giannina Roatta è entrata in Polizia nel 1988 ed è stata assegnata alla Questura di Genova, ove ha ricoperto diversi incarichi in qualità di Funzionario addetto presso i Commissariati cittadini "Prè" e "San Fruttuoso" quindi all'allora Ufficio Volanti. Nel 1992 ha prestato servizio all'Ufficio Sicurezza della Polizia di Frontiera presso lo scalo aereo di Fiumicino e dal 1993 al 1999 alla Digos di Genova in qualità di responsabile della Sezione Informativa. Quindi Dirigente della Digos di Savona sino al 2002.

Nel 2001 è stata aggregata alla Questura di Genova in occasione del Vertice G8 con l'incarico di Responsabile della sicurezza del Presidente Putin. Sempre nel 2001, a seguito del drammatico atto terroristico dell'11 settembre, è stata chiamata a Roma per un breve periodo alla Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione con compiti di analisi e raccordo delle attività info-investigative conseguentemente avviate dalle Digos sul territorio nazionale.

Ha quindi diretto il Commissariato di P.S. di Chiavari (GE) dal 2002 al 2006. Promossa Primo Dirigente, ha diretto sino al 2011 l'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Genova. In quel periodo le è stata affidata la direzione di numerosi e delicati servizi di ordine pubblico. Dal 2011 al 2015 è stata Vicario del Questore della Provincia di Ferrara occupandosi, tra l'altro, della gestione dei servizi attivati a seguito del terremoto che ha colpito la provincia nel maggio 2012. Dal 1° settembre 2015 al 30 giugno 2018 ha ricoperto l'incarico di Direttore dell'VIII^ Zona di Polizia di Frontiera di Bologna, competente sugli Uffici di Polizia di Frontiera e quelli con attribuzioni di Polizia di Frontiera presso gli scali aerei e marittimi delle Regioni Emilia Romagna, Toscana e Marche.

Promossa Dirigente Superiore della Polizia di Stato, ha assunto l'incarico di Questore della Provincia di Savona il 1° luglio 2018 e ora a Mantova. Nel 2019 le è stata conferita l'Onorificenza di Commendatore al Merito della Repubblica Italiana con Provvedimento del Presidente della Repubblica Mattarella.


Ultimi Articoli

23 Gen, 2022

Covid, in provincia di Mantova 1541 casi. In Lombardia oltre 31mila contagi e 82 decessi

MANTOVA 23 gen. - Sono 1541 i nuovi casi di coronavirus…
23 Gen, 2022

Decreto ristori, altri 100 milioni al turismo. Ministro Garavaglia: 'Il bicchiere è mezzo pieno'

MILANO, 23 gen. – "Il governo ha riconosciuto la fase di…
23 Gen, 2022

Pandemia, Brusaferro: 'Assistiamo a inizio stabilizzazione curva contagi'

ROMA, 23 gen. – Silvio Brusaferro, presidente dell'Istituto…
22 Gen, 2022

Tragedia in Trentino, escursionista di Asola scivola e perde la vita in montagna

BONDO (TN), 22 gen. - Tragedia quest'oggi su un sentiero di…
22 Gen, 2022

La Ministra Elena Bonetti in visita al Centro per le Famiglie ‘INSIEME’ di Valletta Valsecchi

MANTOVA, 22 gen. – Il Centro per le Famiglie "INSIEME" di viale…
22 Gen, 2022

Non solo servizio di prestito e consultazione libri ma Spazio Culturale, Marmirolo punta e investe sulla sua Biblioteca

MARMIROLO, 22 gen. – Proseguono i lavori di ammodernamento e…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information