1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Martedi, 5 Marzo 2:02:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Inaugurato il Presepe nel Campanile di San Domenico. Ispirato alla ‘Natività’ del Beato Angelico, resterà aperto fino al 7 gennaio

Mantova Presepe SanDomenico1MANTOVA, 6 dic. – Si rinnova la tradizione del Presepe allestito nel campanile di San Domenico, presso i giardini del Lungorio, con il suo significato di speranza e serenità in questo periodo di attesa delle festività natalizie ormai prossime.

L'inaugurazione del Presepe allestito dall'Associazione per i monumenti domenicani, in accordo con il Comune di Mantova proprietario del campanile, si è svolta oggi pomeriggio con interventi del presidente dell'Associazione per i monumenti domenicani Amerigo Berto, della vicepresidente Rosanna Golinelli Berto e dell'assessore comunale Iacopo Rebecchi, seguita dalla benedizione da parte di monsignor Renato Pavesi, rettore della basilica di Sant'Andrea.

Il Presepe propone l'immagine della "Natività" affrescata tra il 1440 e il 1450 in una cella del convento domenicano di San Marco a Firenze dal Beato Angelico (Guido di Pietro, 1395ca-1455), frate domenicano e pittore.

Mantova PresepeSanDomenico2Un simbolico richiamo spirituale tra il dipinto e il campanile di San Domenico di Mantova affidato all'immagine suggestiva della capanna con Gesù Bambino disteso sulla paglia, attorniato dalla Madonna e san Giuseppe, insieme con Santa Caterina di Alessandria, una santa molto cara all'Ordine domenicano, definita dal solo attributo della corona d'oro, e da san Pietro Martire, tutti inginocchiati e in adorazione a mani giunte. Alle loro spalle, si fronteggiano, sopra la mangiatoia, le teste dell'asino e del bue, seminascosti dietro due pareti grigie.

Congratulandosi con i promotori e i realizzatori della pregevole iniziativa, l'assessore Rebecchi ha comunicato l'avvio dell'intervento per incrementare l'illuminazione della zona dei giardini del Lungorio, partendo da piazza Cavallotti.

Il campanile è ciò che rimane del grande e importante complesso conventuale di San Domenico (nel 1797 chiuso al culto, ridotto a caserma e poi abbattuto nel 1925) nella cui chiesa fu tumulata Osanna Andreasi nel 1505.

La tradizione del Presepe nel campanile di San Domenico è stata alimentata per 20 anni circa dalla Società di San Vincenzo De Paoli fino al 2012 e poi ripresa dal 2020 dall'Associazione per i monumenti domenicani.

Il Presepe resterà allestito, con accesso libero, fino a domenica 7 gennaio 2024.


Ultimi Articoli

05 Mar, 2024

'La vertigine dell'esistenza' a Studiottantuno la presentazione della graphic novel su Maya Deren

MANTOVA, 05 mar. - Studiottantuno Contemporary Art Projects…
05 Mar, 2024

Virus Dengue, ricerca italiana: 'Serve forte sorveglianza genomica e tracciare i casi'

ROMA, 05 mar. - La preparazione dei sistemi sanitari…
05 Mar, 2024

Lavoro, a gennaio occupati in calo (-34mila unità)

ROMA, 05 mar. - In base ai dati diffusi dall'Istat, a gennaio,…
05 Mar, 2024

Ponte Acquanegra-Calvatone: Provincia di Mantova individua esperto, 7 marzo sopralluogo

MANTOVA, 04 mar. - "Ci siamo attivati per individuare un…
04 Mar, 2024

Gonzaga: reading, cinema e speech sulla violenza di genere per la Giornata Internazionale della Donna

GONZAGA, 04 mar. - Reading, cinema, speech sulla violenza di…

CineCity Mantova

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information