1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Domeinca, 19 Maggio 4:04:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Segni scalda i motori fra novità come il Festival 'a padiglioni' e tematiche sempre più green: dal 29 ottobre al 6 novembre oltre 200 appuntamenti

Mantova Segni ConferenzaStampa-6OttobreMANTOVA, 06 ott. - Torna SEGNI New Generations Festival, rassegna internazionale d'arte e teatro - alla sua 17esima edizione - organizzata dall'Associazione Segni d'infanzia, per animare Mantova dal 29 ottobre al 6 novembre con più di 200 appuntamenti dedicati alle "nuove generazioni": spettacoli, laboratori, parate in bici, eventi speciali e green per scuole e famiglie divisi per fasce d'età (dai 18 mesi ai 18 anni e oltre).

L'evento è stato presentato questa mattina sulla piattaforma online www.segninonda.org.

Alla conferenza stampa hanno preso parte Eduard Popescu per il Progetto Teen, l'assessore del Comune di Mantova Serena Pedrazzoli, la direttrice artistica di Segni New Generations Festival Cristina Cazzola, Sara Sirocchi di Mantova Village, Monica Colella della direzione organizzativa di Segni, Cristina Reggiani dell'Unicef, Maurizio Molinari responsabile ufficio a Milano del Parlamento Europeo.

La manifestazione ha quest'anno come animale simbolo la Formica. L'immagine è stata disegnata da Barbara Mazzolai, ingegnere e biologa che dirige il Laboratorio di Robotica Soft Bioispirata all'Istituto Italiano di Tecnologia di Genova: progetta macchine che migliorano la vita prendendo ispirazione dalle piante. La testimonial, donna e scienziata, è stata scelta per raccontare alle nuove generazioni un approccio creativo e trasformativo alla crisi climatica ed ecologica che stiamo vivendo. Per salvare il nostro pianeta abbiamo bisogno di studiarlo, come fanno gli esperti, come fa Barbara Mazzolai, di ascoltarlo, imitarlo e riprodurne i meccanismi virtuosi. Segni 2022 guarda alla Formica come creatura dalla grande socialità, il cui superpotere sta nella cooperazione che permette di fare cose incredibili. All'animale simbolo è legato un Concorso creativo a premi con in palio per le famiglie che partecipano un soggiorno ed escursioni sull'isola del Giglio grazie a Maregiglio.

"Quest'anno - ha detto Cristina Cazzola - il simbolo del festival è la Formica, animale per eccellenza della cooperazione che nella sua immagine viene circondato da questi cerchi grafici che raffigurano la nuova struttura del nostro Festival a Padiglioni che quest'anno oltre a Italia, Belgio, Norvegia vede un importante focus con l'Olanda grazie alla collaborazione con il Fonds Podium Kunsten. SEGNI è un festival internazionale e anche quest'anno ospitiamo compagnie teatrali italiane e da tutto il mondo con un programma ricco di spettacoli per tutti. Novità di quest'anno sono le Masterclass Pasta Madre: un importante incontro di formazione e condivisione con operatori culturali da tutta Europa."

La nuova struttura a padiglioni, permetterà un nuovo modo di partecipare, fruire e vivere gli spazi – dal vivo e in digitale - in relazione con i paesi ospiti del festival: Olanda, Francia, Norvegia, Canada, Belgio e Italia, per scambiarecompetenze e progetti da tutto il mondo tra artisti, professionisti e giovani spettatori e spettatrici.

Tantissimi gli spettacoli internazionali, provenienti da Francia - come Click! (dai 18 mesi) che gioca con arte e fotografia - Norvegia, Paesi Bassi - con l'installazione sonoraKlank e le atmosfere western di Lucky Luuk- fin dal Canada conLe criard. Il grido, insieme al meglio delle produzioni tout public italiane con la salentina Factory Compagnia Transadriatica con Paloma. Ballata controtempo e Hamelin, i bolognesi La Baracca – Testoni Ragazzi con Tangram e #Fragili, Accademia Perduta con Le nid o Teatro Telaio con l'installazione esperienziale Arcipelago. Spettacoli per piccolissimi a partire dai 18 mesi ma anche per adolescenti con il programma TEEN (da non perdere Gli altri. Indagine su nuovissimi mondi di Kepler-452, per indagare e riflettere sugli haters e chi li fomenta, la Nave Dolce di Tib Teatro, storia dell'emblematico esodo di oltre 20mila migranti albanesi a Bari nel 1991, e Humana Vergogna, di Compagnia Teatrale Petra e Associazione Zebra nata in occasione di Matera Capitale 2019 con un cast internazionale, per analizzare il concetto di vergogna e come si declina nella nostra contemporaneità.

Il festival offre anche tanti contenuti extra e di formazione accessibili online sulla piattaforma segninonda.org destinati non soltanto alle nuove generazioni ma anche ad insegnanti, genitori ed operatrici ed operatori culturali grazie al progetto Social Glue, realizzato con il contributo di Fondazione Comunità Mantovana e Fondazione Banca Agricola Mantovana.

Non mancano anche quest'anno tanti appuntamenti legati all'ecologia grazie al progetto Green Snowball Effect sostenuto da Fondazione Cariverona nell'ambito del Bando Format, che porterà al festival tanti eventi di anticipazione (tutti ad ingresso gratuito su prenotazione) - tra cui un'intera giornata al Mantova Village sabato 9 ottobre e una lunga giornata di inaugurazione.

"Ringrazio gli organizzatori di Segni per aver reso Mantova Village una location e parte di SEGNI Festival. Dopo il successo pre pandemia siamo felici di proporre questa intera giornata di laboratori totalmente gratuita che porteranno tutti ad entrare nello spirito delle proposte creative di Segni d'infanzia.", ha detto Sara Sirocchi del Mantova Village.

Il festival si aprirà con un'intera giornata di eventi gratuiti, disseminati per la città e in tema ambientale. Si comincia sabato 29 ottobre alle ore 11 con Mappatura Ecologica, passeggiata performativa a cura di exvUoto Teatro, esito di un laboratorio gratuito (su prenotazione tramite eventbrite.it) dedicato agli adolescenti, per attraversare le vie del centro storico, scoprire e attivare una memoria emotiva dell'impatto che possono avere le nostre azioni sui luoghi. Tanta attesa per La Pedalata della Formica e degli Animali Fantastici, una grande sfilata in bicicletta, realizzata con il contributo di Regione Lombardia grazie al progetto "PIC – Partiamo dal Te!" in collaborazione con il comune di Mantova, che attraverserà tutta la città fino ad arrivare all'Esedra di Palazzo Te dove sarà visibile una straordinaria giostra ecologica teatrale, azionata dalla musica di un pianoforte, dal titolo La Dinamica del Controvento, coproduzione italo-francese di Teatro Necessario e Compagnie Grandet Douglas. E ancora il pubblico potrà godere dell'installazione interattiva, frutto della residenza artistica al festival Segni "Isole" della compagnia belga Hanafubuki.

"Le alleanze transgenerazionali di SEGNI - ha detto l'assessore del Comune di Mantova, Serena Pedrazzoli - sono veramente importanti e potenti. Come Comune di Mantova sosteniamo da sempre SEGNI Festival. Segni si rinnova continuamente e le proposte che fa coprono la fascia d'età più ampia possibile: dai 18 mesi ai 99 anni. Per le scuole Segni fa importanti eventi dedicati ai docenti, insegnanti e animatori. Sicuramente le scuole e io stessa verrò a questo magnifico Festival."

Clicca qui per il Programma

Clicca qui per i Biglietti


Ultimi Articoli

19 Mag, 2024

Controlli del territorio; i Carabinieri denunciano una persona per spaccio e tre per furto di cui due minorenni

MANTOVA, 19 mag. - "Nel pomeriggio del 16 maggio u.s., - si…
19 Mag, 2024

Mip-C, scoperta nuova malattia letale associata al covid. Bassetti: 'Nessun allarme'

ROMA, 19 mag. - Passata la pandemia, il covid colpisce ancora.…
19 Mag, 2024

Patronati-Inail, più tutele per la salute e la sicurezza dei lavoratori

ROMA, 19 mag. - Siglato in settimana dall'Inail con i Patronati…
18 Mag, 2024

Alla Cgil di Mantova la mostra su Argentina Altobelli, prima donna a diventare dirigente sindacale

MANTOVA, 18 mag. - Inaugurata giovedì mattina in Sala Motta,…

CineCity Mantova

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information