1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Sabato, 15 Giugno 4:14:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

A Segni va in scena Untold: quando le parole non servono, basta la luce. Oggi spazio al teatro che strizza l'occhio alle nuove tecnologie

Mantova Segni UntoldMANTOVA, 29 ott. - Le luci, le ombre, i giochi fra di loro sono le "parole non dette" di Untold, lo spettacolo della compagnia Unterwasser andato in scena giovedì mattina nella sala dello Spazio Sant'Orsola nell'ambito di Segni New Generations Festival.

Uno spettacolo che esalta il teatro di figura ai massimi livelli grazie alle indubbie abilità delle tre protagoniste sul palco: Valeria Bianchi, Aurora Buzzetti e Giulia De Canio. Come delle moderne demiurghe padroneggiano e manipolano la luce e l'ombra con estrema sicurezza e credibilità.

Le parole in questo spettacolo non ci sono, o quasi, ma forse non servono neppure perché la potenza narrativa è affidata proprio all'abilità delle tre artiste capaci di utilizzare la luce come medium. Ma anche l'ombra vuole la sua parte ed è essenziale per far esplodere in maniera ancor più potente la luce che s'insinua e anima città immaginarie, stanze in cui si fondono personaggi fittizi e protagonisti reali.

Lo spettacolo si snoda attraverso una serie di scene narrate per fotogrammi luminosi che spaziano dal vissuto più banale, come il lavaggio dei piatti, fino ad arrivare a insinuarsi nella profondità dell'animo delle miniature artigianali capaci di illuminarsi e prendere vita narrativa. E il senso di tutto ciò, il contrasto fra luci e ombre, simboleggia la possibilità di superare ostacoli e arginare paure troppo spesso nascoste in ognuno di noi.

(e.s)

---

La settima giornata di SEGNI si caratterizza per le proposte a cavallo fra teatro e nuove tecnologie rivolte a ragazzi e ragazze dagli 11 anni in su: vanno in scena oggi la performance Supernova di GommalaccaTeatro in Loggia del Grano, ore 16:30, e la produzione di Carrozzeria Orfeo e del collettivo Le Canaglie, Dog Days, sempre in Loggia in due repliche, alle 20:30 e alle 22:00. La prima è frutto di un percorso multimediale di incontri e laboratori – tra cui quello fatto all'interno di SEGNI con un gruppo di 15 ragazzi nel pomeriggio di giovedì – sulle donne e il mondo scientifico. La raccolta di una serie di interviste a donne scienziato, programmatrici e fisiche, sono state rielaborate attraverso una modalità interattiva volta alla costruzione di una narrazione multimediale che vedrà postazioni video, performer e storie intrecciarsi tra loro. Un vero e proprio live set che sperimenta le possibilità offerte dalla mescolanza di tecniche tradizionali e tecnologie digitali, è invece Dog Days con Massimiliano Setti che compone e assembla musica elettronica e Federico Bassi e Giacomo Trivellini che disegnano su queste note, illustrazioni in diretta. Animazioni, cartoni animati vintage e video game, si mescolano e vengono proposti all'interno della performance come un gioco che affascinerà giovani e meno giovani.

Per i piccolissimi dai 18 mesi ai 5 anni c'è invece l'imperdibile esperienza esplorativa di Corpo lib(e)ro (ore 16:45 e 18:45): le artiste in scena animano e danzano con fogli di carta, pagine e stoffe, trasformando le varie materie dell'oggetto libro in forme con cui giocare e dare vita a storie sempre diverse. Pensato per coppie di genitori e figli, si preannuncia per tanti come la prima esperienza da fare "dal vivo" con i più piccoli (di cui molti nati proprio durante il lockdown) e occasione di avvicinamento alla lettura e al libro che si scopre oggetto di gioco e relazione. Per scoprire la natura dell'acqua e le sue trasformazioni c'è H2Ops (3 – 10 anni), disponibile anche online su segninonda.org dalla mattina di venerdì grazie alle riprese realizzate al festival nel primo giorno di repliche.

Ultimo giorno per i laboratori TEEN Lab_Ok Boomer (14 – 18 anni) e Giochi d'ombre (dedicato ad insegnanti della scuola dell'infanzia e della scuola primaria) e ultimo appuntamento gratuito con gli Spunti(ni) critici (Loggia del Grano, ore 19:30): i ragazzi della TEEN Community si confronteranno con critici e artisti, raccontano le impressioni sugli spettacoli Untold, Supernove e H2Ops. L'evento si può seguire sia dal vivo che online in diretta su segninonda.org. Tra i contenuti da non perdere in piattaforma ci sono i Corti dalla Norvegia che regalano un vero e proprio viaggio nella cultura e nell'immaginario del nord Europa: quello in programma domani, dal titolo Papà, ha come protagonista un bambino a cui manca tanto il padre e che trasforma questa mancanza in un volo d'immaginazione che lo porta a vivere tutte le cose che farebbe insieme a lui come vincere una gara con la sua macchina super veloce, tuffarsi nelle profondità dell'oceano o liberare gli animali dalla prigionia. Alle 20:45 va invece in onda in piattaforma lo spettacolo che ha aperto questa XVI edizione La Brigade de Depollution per tutti quelli che si sono persi questa incredibile squadra di acrobati contro l'inquinamento.


Ultimi Articoli

15 Giu, 2024

Piano asfalti in città, dal 17 giugno si parte. Ecco dove

MANTOVA, 15 giu. - Iniziano gli interventi del piano asfalti in…
15 Giu, 2024

Raccolta rifiuti, dal primo luglio a Moglia arrivano i contenitori intelligenti

MOGLIA, 15 giu. - Dal primo luglio a Moglia arrivano i…
15 Giu, 2024

Demenza, un test per prevederlo fino a 9 anni prima della diagnosi

ROMA, 15 giu. - Un test - primo nel suo genere - può prevedere…
15 Giu, 2024

Carburanti, prezzi in rialzo per benzina e diesel

ROMA, 15 giu. - Prezzi medi di benzina e diesel rivisti al…
14 Giu, 2024

Ricevuta in Comune una delegazione della città cinese di Lishui in visita a Mantova

MANTOVA, 14 GIU. - È stata rinnovata l'amicizia tra Mantova e…
14 Giu, 2024

Flash d'arte al Maca San Sebastiano: si parla della Sagrestia Nuova di Michelangelo

MANTOVA, 14 giu. - La rassegna dei Flash d'arte, organizzata…

CineCity Mantova

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information