1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Lunedi, 22 Aprile 5:27:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

MantovaMusica: fine settimana con Eterotopie e i Concerti della Domenica. Sabato 6 Leonardo Zunica all’Isabella d’Este e domenica 7 aprile l’omaggio a Morricone al Bibiena

ZunicaLeonardo1MANTOVA, 1 apr. - Per il primo fine settimana di aprile il cartellone di MantovaMusica offre due appuntamenti che spaziano tra differenti epoche e generi musicali.

Sabato 6 aprile alle 18.30, nella Sala Isabella D'Este (via Giulio Romano 13), per il ciclo Eterotopie si esibirĂ  in recital il pianista - nonchĂŠ direttore artistico - Leonardo Zunica con "Tra i colori", raffinato programma che include musiche di L.v. Beethoven, G. Ligeti, O. Messiaen, F. Liszt e L. Dallapiccola. 

Il concerto, a ingresso gratuito, è realizzato in collaborazione con Estemusica e rientra nel progetto Eterotopie Musicascuola XXI. Lo stesso Zunica introdurrà il concerto con un breve racconto sul rapporto colore/musica, partendo dal lavoro dell'austriaco Joerg Jewansky, che ha dedicato a questo tema anni di lavoro e ricerche.

Mantova MantovaMusica ConcertiDellaDomenica-DuoMorriconeDomenica 7 aprile alle ore 17.00 vede invece il ritorno dei Concerti della Domenica al Teatro Bibiena con un evento dedicato al grande ed indimenticato Ennio Morricone, tra i piĂš importanti autori di musica per il cinema di tutti i tempi.

Sul palcoscenico, la voce recitante di Fabio Santini dialogherĂ  con il flauto di Michela Podera e la chitarra di Raffaele Mezzanotti, in un percorso che accompagnerĂ  lo spettatore - tra musiche, aneddoti, ricordi ed emozioni - a conoscere piĂš da vicino il grande compositore.

Ingresso con biglietto: intero 10 euro / ridotto 7 euro / studenti 5 euro.

Per prenotazioni ed ulteriori informazioni su tutti i concerti della stagione: email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - tel. 3885670997 (mercoledĂŹ 15.30 – 18.00; giovedĂŹ/venerdĂŹ/sabato 10.00 – 12.30) – Whatsapp 3885670997 (Indicare il proprio nome e cognome e il numero dei posti desiderati) – Prevendita online: www.mantovamusica.com 

Nato a Mantova, Leonardo Zunica si è diplomato presso il Conservatorio di Verona sotto la guida del M° Renzo Bonizzato conseguendo la lode e la menzione speciale. Ottiene nello stesso anno il premio "Accademia Filarmonica" di Verona. Si perfeziona poi presso importanti istiuzioni come l'Hochschule fur Musik di Vienna e presso il Conservatorio "Tchaikovsky" di Mosca con il maestro di fama mondiale Lev Naumov. Segue inoltre gli insegnamenti e i consigli pianistici di Piero Rattalino, Aldo Ciccolini, Jerome Rose, Alfredo Speranza, Vladislav Kovalsky, Virginio Pavarana, e in modo particolare quelli di Kostantin Bogino. Dopo aver conseguito diversi premi in concorsi pianistici nazionali e internazionali ottiene nel 2002 tra i finalisti la menzione speciale della giuria al Concorso Internazionale Pianistico "Vincenzo Bellini" per l'interpretazione della sonata D894 di Schubert.

Apprezzato per le sue esecuzioni di pagine pianistiche di Debussy e Schubert si è esibito come solista e in formazioni da camera in diverse sale in Italia ed in Europa fra le quali Sala Maffeiana di Verona, Sala dei Cavalli di Palazzo Te, Sala di Manto di Palazzo Ducale e Teatro Bibiena di Mantova, Auditorium Comunale di Bergamo, FestSaal della Musikhochschule di Vienna, Museo Stanislavsky e Rachmaninovsaal del Conservatorio "Tchaikovsky" a Mosca, Teatro Romano a Fiesole e Auditorium "Cherubini" del Conservatorio di Firenze, Basilica Eufrasiana per il Festival Internazionale di Porec (Croazia), Teatro Nuovo di Verona, Festival Galuppi di Venezia, Società Umanitaria di Milano. Nel 2003 ha insegnato presso il Monmouth Conservatoire di Red Bank, New Jersey (Stati Uniti). Insegna pianoforte presso la Nuova Scuola di Musica di Mantova. Dal 2003 collabora regolarmente con il violinista ucraino Oleksandr Semchuk. Leonardo Zunica è fondatore e direttore artistico della manifestazione "Incontri Internazionali di Interpretazione".

Giornalista, già inviato speciale di importanti testate nazionali, voce radiofonica e volto televisivo, scrittore, autore e voce narrante di teatro, Fabio Santini è autore di saggi sulla musica, docente di Storia ed Estetica della Musica al CDpM di Bergamo ed è riconosciuto come uno dei piÚ qualificati conoscitori dell'opera di Morricone. Dal 2014 tiene dei seminari tematici stabili al CDpM di Bergamo sulla canzone italiana e sui protagonisti della scena internazionale pop, rock e jazz. Attraverso la sua metodologia collega le esperienze musicali con lucide analisi dei diversi fenomeni artistici, culturali, sociali e di costume.

Nata a Bergamo nel 1995, Michela Podera, ha conseguito il Diploma Accademico di I e II livello con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Bergamo, sotto la guida di Paola Bonora e Sonia Formenti. Consegue inoltre, sempre con il massimo dei voti e la lode, il Diploma Accademico di Master di II livello di Alto perfezionamento in Musica da Camera, tenuto dal Trio di Parma e da altri rinomati docenti, presso il Conservatorio di Parma. Si perfeziona in flauto con Andrea Manco e in ottavino con Giovanni Paciello e presso l'Accademia Internazionale di Imola, con i docenti Ferreira, Manco, Oliva e Valentini. Ha collaborato con varie orchestre sotto noti direttori e conseguito diversi premi nazionali ed internazionali in qualità di solista e camerista. Suona stabilmente da anni in duo con il chitarrista Raffaele Mezzanotti. Attualmente è docente di flauto nei corsi pre-afam del Conservatorio Nicolini di Piacenza.

Milanese, classe 1991, Raffaele Mezzanotti ha ottenuto con il massimo dei voti e la lode il Diploma Accademico di II livello presso il Conservatorio "Gaetano Donizetti" di Bergamo, studiando con Giovanni Podera e Luigi Attademo. Si è perfezionato in diverse masterclass chitarristiche ed ha partecipato a corsi di perfezionamento di musica da camera. È stato premiato in vari concorsi nazionali e internazionali e suona stabilmente da anni in duo con la flautista Michela Podera. Si è esibito, sia come solista, sia in formazioni cameristiche, in diversi eventi e manifestazioni chitarristiche presso sedi rinomate quali l'auditorium Giovanni Arvedi di Cremona, la Casa Natale di Donizetti e il Salone Riccardi del Teatro Donizetti, la Sala Locatelli e l'aula Picta di Bergamo, etc. Attualmente è docente di chitarra per i corsi pre-afam presso il Conservatorio di Reggio Emilia.


Ultimi Articoli

22 Apr, 2024

Virus respiratorio sinciziale: lotta all'RSV con i vaccini per prevenire ricoveri in terapie intensive

ROMA, 22 apr. - Il virus respiratorio sinciziale colpisce…
22 Apr, 2024

Economia, l'Euro digitale potrebbe arrivare dopo le elezioni Europee

ROMA, 22 apr. - Presto arriverĂ  l'Euro digitale anche se ogni…

CineCity Mantova

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information