1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Lunedi, 23 Novembre 8:03:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Un libro, una serie e una canzone in tempi di nuovo lockdown

serie LaCasaDiCarta1Bentornate e bentornati a un nuovo appuntamento con serie tv, film, musica e libri. Siamo di nuovo in lockdown, senza possibilità di muoverci se non per motivi indispensabili, dunque quale momento migliore per iniziare quel romanzo che abbiamo sempre voluto leggere, per rilassarci davanti alla nostra smart tv o dimenticare il mondo grazie a un paio di cuffiette che ci sparano canzoni nelle orecchie?

Per questo ho deciso di condividere con voi un libro, una serie, un film e una breve playlist musicale che mi hanno tenuto compagnia durante lo scorso lockdown primaverile.

Partiamo dalla serie tv. "La casa di carta" non è la mia serie preferita, probabilmente non rientra neanche tra le prime dieci, però quando l'ho scoperta mi è stata d'aiuto per superare un momento di tristezza, e ad aprile di nuovo mi ha distratta in un periodo sicuramente non felice per tutti, facendomi ridere e facendomi emozionare. La storia ormai è conosciutissima: una banda di rapinatori irrompe nella zecca di Spagna, a Madrid, con l'obiettivo di far stampare migliaia di milioni di banconote e scappare con il ricco bottino. L'impresa è ideata da un uomo che si fa chiamare "il Professore" e ogni singolo membro della squadra è stato reclutato attentamente da lui: secondo i precedenti penali e l'estrazione sociale nessuno di loro ha niente da perdere. La banda agisce vestita di rosso e col viso coperto da una maschera del pittore spagnolo Salvador Dalì. Durante le stagioni (4 pubblicate e una quinta in produzione) non mancano i colpi di scena, ma anche momenti romantici e divertenti come la serenata (ATTENZIONE SPOILER) che Berlino, uno dei membri della banda, dedica alla sua sposa nel giorno del matrimonio: una rivisitazione di "Ti amo" di Umberto Tozzi in cui l'attore dà grande prova di sé.

Durante il primo lockdown mi sono letteralmente ammazzata di film di Verdone, dai più vecchi ai più recenti. Tra i recenti consiglio "Sotto una buona stella": un ricco broker, Federico Picchioni, nel giro di due giorni perde la compagna e il lavoro, finendo così a convivere coi due figli (avuti dalla precedente moglie, morta improvvisamente da poco tempo) e la nipotina (abbandonata dal padre). Si trova, a questo punto, di fronte a mille difficoltà di adattamento, finché non conosce la sua vicina di casa. La vicina di casa è Paola Cortellesi, e la sua interpretazione è sublime. L'accoppiata Verdone-Cortellesi è esilarante, e l'interpretazione di Tea Falco nei panni della figlia, per chi se la ricorda a "The Lady", lo è forse ancora di più. Insomma, dedicate un po' di tempo allo svago e alle risate e non ve ne pentirete.

Ora tocca tornare seri, perché il libro che vi consiglio è "L'amore ai tempi del colera" di Gabriel García Márquez. Avevo comprato questo libro a un mercatino, e ripescandolo dalla pila di romanzi non ancora letti l'ho trovato appropriato al periodo storico e ho deciso di leggerlo. Credo sia fondamentale iniziare ogni libro che leggiamo nel giusto periodo: scegliere un periodo sbagliato o forzare una lettura può portarci a non apprezzare giustamente l'opera, per questo cerco di avere sempre una grande scelta di libri intorno a me da cui attingere. Cartagena de Indias, anni Venti del XX secolo. L'anziano Juvenal Urbino viene chiamato a redigere il certificato di morte di Jeremiah de Saint-Amour, esule caraibico e suo amico personale; l'anziano rifugiato si è tolto la vita. Il giorno del funerale anche il dottore perde la vita per un banale incidente domestico. Durante le esequie, la vedova Fermina Daza viene avvicinata da un suo coetaneo, Florentino Ariza, che le confessa di essere ancora innamorato di lei a distanza di oltre mezzo secolo. La storia, che ripercorre la vita dei due protagonisti dalla gioventù alla vecchiaia, gira tutta intorno all'amore incondizionato di Florentino per Fermina, un amore che non sfuma a causa del tempo o dei continui rifiuti ricevuti, ma che si fortifica ancora di più anche grazie allo stesso innamorato, che tiene viva la fiamma della passione della sua memoria e non cede di un passo nelle sue convinzioni. È un romanzo che va letto con calma, va assaporato e compreso, che lascia sulle spine e fa sentire il lettore un po' in pena per il protagonista, che provoca un po' di dolore ma anche tanta felicità.

Concludiamo con la musica. Su Spotify, la scorsa primavera, ho creato una playlist che si chiama "Sound of Coronavirus" e se vi va vi invito ad ascoltarla, mi ha tenuto compagnia mentre saltavo la corda in giardino o andavo a camminare (quando si poteva) sull'argine dietro casa. È composta da canzoni felici ("Ciao", Lucio Dalla), da canzoni malinconiche ("Un lunedì di festa", Cosmo), da canzoni tristi ("Mida", Quercia), da grandi classici ("La stagione dell'amore", Franco Battiato), da canzoni per sfogarsi ("I Don't Know", Jamie XX), da canzoni per staccare il cervello ("The trip", Still Corners), da canzoni che non mi piacevano ma ho iniziato ad apprezzare in quei mesi ("Bolo centrale", Viito), da canzoni geniali ("Qualcuno che si esplode", Tutti Fenomeni) , da canzoni romantiche ("She Needs Him", Her's), da canzoni che fanno respirare ("Best Of Me", Anthony Hamilton), da canzoni che avrei voluto come colonna sonora per un aperitivo con amici che non vedevo da mesi ("Be Where I am", Metroplane feat. Daniel Wilson). Insomma, la musica ci può sempre salvare, quindi alziamo il volume e cancelliamo i pensieri!

Isabella Benaglia


 Segni2020B Dedicated
NaturaSì Mantova1 Dedicated
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Staff - Agenzia per il lavoro

Pubblicita1

Ultimi Articoli

23 Nov, 2020

Coronavirus, oggi in Italia 22.930 nuovi positivi e 630 decessi

ROMA, 23 nov. – Oggi in Italia si registrano 630 morti per…
23 Nov, 2020

La Lega accusa: 'Minacce di morte al sindaco di Acquanegra'

ACQUANEGRA SUL CHIESE, 23 nov. - "Un nostro sindaco, un sindaco…
23 Nov, 2020

Borgoforte, classe di prima media in quarantena dopo un caso di positività al covid

BORGOFORTE, 23 nov. - Una classe prima della scuola secondaria…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

CineCity Mantova

Partner

OficinaOcm1 Dedicated
IlNotturno1 Dedicated

Sport media

CalcioA5 Mantova1
Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information