1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Sabato, 16 Gennaio 4:48:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

MantovaMusica chiude al Bibiena sulle note di Haydn

MantovaMusica ISolistiDiMilano1MANTOVA, 01 dic. - Domenica 1 dicembre alle ore 17.00 al Teatro Bibiena avrà luogo il gran finale dei Concerti della Domenica e di MantovaMusica con uno speciale concerto sinfonico in Omaggio a Franz Joseph Haydn, a cura dell'Orchestra I Solisti di Milano diretta da Alessandro Travaglini, con la violoncellista Meehae Ryo in veste di solista.

Franz Joseph Haydn nacque nel 1732 in un piccolo paese della Bassa Austria. Nel 1761 ottenne l'incarico di vicemaestro di cappella alla corte degli Esterházy, tra i nobili più ricchi dell'impero asburgico, nonché intenditori e appassionati di musica. Dopo la promozione a maestro nel 1766 Haydn rimase al servizio della famiglia Esterházy per quasi 30 anni, per poi, in seguito alla morte del conte, terminare la propria carriera in Inghilterra ed infine a Vienna. Uno dei maggiori esponenti dell'epoca classica, Haydn è considerato il "padre" della sinfonia e del quartetto d'archi. Tramite questi due generi principali Haydn divenne l'autore più conteso dalla vivace editoria musicale del suo tempo ed il punto di riferimento principale dello stile "classico" di fine Settecento.

La forma del concerto solistico non rappresentò invece mai per lui un terreno di ricerca e di sperimentazione e rimase piuttosto legata alle convenzioni del genere. Il Concerto per violoncello e orchestra in re maggiore, caratterizzato da una grande fluidità di scrittura e di idee, godette col tempo di grande fortuna fino ad essere pubblicato da otto diversi editori, e ad entrare nel repertorio dei più grandi violoncellisti. Haydn concentra la sua attenzione sulla parte solistica, con una scrittura di notevoli difficoltà che tende a sottolineare le potenzialità cantabili e timbriche dello strumento, trattandolo con la stessa espressività e scioltezza del violino e sfruttando soprattutto il registro acuto.

Al Concerto fa seguito la Sinfonia n. 45 in fa diesis minore "degli addii", tra le più celebri e suggestive pagine orchestrali del padre del classicismo.


Ultimi Articoli

16 Gen, 2021

Carabinieri contro le truffe, ecco il VIDEO con i consigli per evitarle

MANTOVA, 16 gen. - Nonostante il periodo d'emergenza sanitaria…
16 Gen, 2021

Satira: Il ritiro

16 Gen, 2021

Scuola, dopo la Lombardia anche il Tar dell'Emilia-Romagna boccia la Dad

BOLOGNA, 16 gen. – "La Regione guidata da Stefano Bonaccini non…
16 Gen, 2021

Coronavirus, Biden annuncia il piano: 'Cambieremo corso pandemia. 100 milioni di vaccini nei primi 100 giorni'

WASHINGTON, 15 gen. – Rescue and recovery (Salvataggio e…
15 Gen, 2021

Coronavirus, oggi in Italia 16.146 positivi e 477 decessi. In grande calo il tasso di positività

ROMA, 15 gen. - Questo il bollettino di oggi: 16.146 contagiati…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

Partner

OficinaOCM2 Dedicated
IlNotturno1 Dedicated

Sport media

CalcioA5 Mantova1
Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information