1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Lunedi, 30 Novembre 8:50:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Ricerca, l'immunitĂ  al covid risulta massima tra i 4 e i 15 anni

Ricerca8LONDRA, 25 ott. - In base ai dati di una ricerca, la gravitĂ  del covid-19 e della maggior parte delle malattie infettive risulta essere al minimo nei bambini in etĂ  scolare, ossia tra i 5 e i 14 anni.

La ricerca pubblicata su Scientific Data, sostiene che il sistema immunitario umano potrebbe iniziare a perdere la capacitĂ  di proteggersi dalle infezioni prima di quanto si pensasse.

Lo studio, guidato dalla London School of Hygiene & Tropical Medicine, ha analizzato i dati di 32 diverse malattie infettive, 19 virali e 13 batteriche, osservando il tasso di ospedalizzazione e mortalità, in base alle fasce d'età. Malattie come poliomielite, morbillo, Hiv, tubercolosi, tifo e meningite meningococcica sono più gravi invece ventenni, rispetto agli appartenenti alla fascia 5-14 anni. Alcune infezioni - tra cui il covid, la peste e l'epatite A e B - tendono ad aggravarsi di più con l'avanzare dell'età. La dengue è risultata essere l'unica infezione di cui si sia registrata una maggiore aggressività nei bambini in età scolare.

Le conclusioni suggeriscono che l'"invecchiamento immunitario" può iniziare molto prima di quanto si pensasse in precedenza. I ricercatori affermano che questi risultati potrebbero avere importanti implicazioni per la comprensione della resistenza alle infezioni, della programmazione ottimale dei vaccini, della progettazione dei farmaci e delle politiche di protezione della salute nel corso della vita.

I ricercatori hanno analizzato 140 insiemi di dati provenienti da diversi tipi di studi e relativi a 32 malattie infettive, 9 virali e 13 batteriche. Questi includevano studi dell'era pre-antibiotico e pre-vaccino, per comprendere le risposte naturali all'infezione. Hanno scoperto che, mentre la maggior parte delle malattie risulta meno severa nei bambini in età scolare, in molti casi la gravità è aumentata nei giovani adulti, in particolare per poliomielite, tifo, tubercolosi, morbillo, vaiolo, varicella, HIV, mononucleosi infettiva e febbre gialla.

Nel caso della Sars, covid-19 ed epatite A, la malattia iniziava a risultare piĂą aggressiva dai 40 anni. Covid e Sars hanno variazioni piĂą nette in base all'etĂ : risulta lieve nei bambini e ha tassi di mortalitĂ  elevati negli anziani.


Segni2020B Dedicated
NaturaSì Mantova1 Dedicated
APAM1 Dedicated
CinemasalediMantova1
RubricaOnline1

Staff - Agenzia per il lavoro

Pubblicita1

Ultimi Articoli

30 Nov, 2020

Covid, oggi meno di 2mila casi in Lombardia ma oltre 200 morti. In provincia di Mantova 8 nuovi contagi

MANTOVA, 30 nov. - Numero assoluto dei casi di positivitĂ  al…
30 Nov, 2020

Asola, alcolizzato e violento 22enne per anni tiene in scacco la famiglia che lo denuncia: arrestato

ASOLA, 30 nov. - Maltrattamenti in famiglia, estorsione, lesioni…
30 Nov, 2020

Coronavirus, oggi n Italia 16.377 nuovi casi e 672 decessi. Calano di 9 le terapie intensive

ROMA, 30 nov. - Oggi in Italia si registrano 16.377 nuovi…
30 Nov, 2020

Inaugurato il nuovo punto prelievi dell’Ospedale di Mantova. Può accogliere fino a 200 utenti al giorno (VIDEO)

MANTOVA, 30 nov. - Inaugurato, questa mattina, alla presenza del…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltĂ  per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

CineCity Mantova

Partner

OficinaOcm1 Dedicated
IlNotturno1 Dedicated

Sport media

CalcioA5 Mantova1
Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information