1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Giovedi, 16 Settembre 12:15:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Ambiente, al via progetto italiano per decarbonizzazione dell'industria del vetro con l'idrogeno

Inquinamento Smog Industria2MILANO, 24 lug. – E' partito il progetto italiano per la decarbonizzazione dell'industria del vetro attraverso l'idrogeno.

Un gruppo di lavoro composto da Snam, RINA, Bormioli Luigi, Bormioli Rocco, Stara Glass, UniversitĂ  degli Studi di Genova, Stazione Sperimentale del Vetro, IFRF Italia, Sgrpro e RJC Soft ha avviato una collaborazione finalizzata alla riduzione delle emissioni nell'industria vetraria attraverso l'idrogeno.

La fabbricazione di oggetti in vetro, di cui l'Italia è il secondo produttore in Europa con oltre 5 milioni di tonnellate annue, è energivora e difficilmente elettrificabile. Per questo il progetto Divina (Decarbonizzazione dell'Industria Vetraria: Idrogeno e Nuovi Assetti), coordinato da Snam, RINA e Bormioli, si pone l'obiettivo di ridurre le emissioni nella fase di fusione del vetro, che rappresenta più del 50% del consumo energetico complessivo di tutto il processo di produzione. In quest'ottica, la disponibilità di un vettore energetico come l'idrogeno può rappresentare una soluzione valida ottimizzandone l'uso in termini energetici ed emissivi e gestendo le sfide della produzione e del trasporto.

"L'idrogeno avrĂ  un ruolo fondamentale nella decarbonizzazione di settori a elevata intensitĂ  energetica come quello del vetro per centrare gli obiettivi climatici nazionali ed europei", ha detto l'AD di Snam, Marco AlverĂ . "Questo progetto si aggiunge a quanto stiamo giĂ  facendo nei settori dell'acciaio, del trasporto ferroviario e delle ceramiche. Snam, grazie alle proprie infrastrutture e alle proprie competenze, potrĂ  abilitare l'introduzione dell'idrogeno nell'industria, anche a beneficio della crescita economica".

L'iniziativa permetterĂ , nel breve e medio periodo, di valutare il risultato dell'introduzione di una percentuale crescente di idrogeno miscelato al gas naturale in forni fusori esistenti e in regolare regime di produzione. L'opportunitĂ  di testare quote significative di idrogeno su forni operativi permetterĂ  di verificare la compatibilitĂ  della combustione a base di idrogeno con il materiale vetro in contesti di produzione industriale reale e dopo le opportune sperimentazioni nei laboratori.

(askanews)


Ultimi Articoli

16 Set, 2021

Corea del Nord, lanciati due missili balistici nel mar del Giappone

PYONGYANG, 16 set. – La Corea del Nord prosegue i suoi test…
16 Set, 2021

Completamento ponticello sul canale Degana - Loiolone, da lunedì interrotta la Sp 57 a Marcaria

MARCARIA, 16 set. - Chiusura temporanea al traffico della SP 57…
16 Set, 2021

Basket, Supercoppa serie A2: la Staff espugna il campo di Orzinuovi

ORZINUOVI, 16 set. - Dopo la sonora sconfitta subita contro…
16 Set, 2021

SessualitĂ , in pandemia impoverimento di esperienze per i giovani che sono piĂą disinformati e soli

ROMA, 16 set. – Oltre un anno di restrizioni necessarie a…
16 Set, 2021

UE, Von der Leyen: 'Abbiamo bisogno di un sistema europeo di Difesa'

BRUXELLES, 16 set. – Per la presidente del Parlamento europeo,…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltĂ  per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

Partner

OficinaOCM2 Dedicated
IlNotturno1 Dedicated

Sport media

Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information