Smart working semplificato fino al 30 aprile 2021

  • Stampa

Lavoro SmartWorking1Si ricorda che la Legge n. 21 del 26 febbraio 2021 di conversione, del Decreto-Legge n. 183 del 31 dicembre 2020 (cd. "Decreto Milleproroghe") ha previsto la proroga fino al 30 aprile 2021 della procedura semplificata per effettuare le comunicazioni di lavoro agile (smart working).

Di seguito si riepilogano gli adempimenti a carico del datore di lavoro:

1. invio al Ministero del Lavoro dei nominativi dei lavoratori in smart working tramite un unico file excel (formato .xlsx) contenente i seguenti dati: CF del datore, CF del lavoratore, nome e cognome, data e comune di nascita, numero di PAT e voce di tariffa INAIL associata al rapporto di lavoro, data di inizio e fine del periodo di lavoro agile;

2. comunicazione unilaterale del datore di lavoro al lavoratore;

3. consegna al lavoratore agile (e al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza) di un'informativa da cui risultino i rischi generali e i rischi specifici connessi alla particolare modalità di esecuzione della prestazione. Tale adempimento può essere ottemperato anche ricorrendo alla documentazione resa disponibile sul sito dell'INAIL ("Informativa sulla salute e sicurezza nel lavoro agile");

Le aziende che hanno attivato lo smart working con procedura semplificata e hanno inserito nel portale del Ministero la scadenza del 31/3/2021 possono ora continuare con lo smart working semplificato fino alla data del 30/4/2021, quindi sempre prescindendo dall'accordo individuale. L'azienda dovrà inviare una nuova comunicazione telematica sul portale del Ministero con modalità semplificata entro il termine di 5 giorni successivi alla data di attivazione (sui decreti non è mai stato specificato il termine, ma in dottrina si ritiene non sanzionabile l'invio della comunicazione telematica entro i 5 giorni successivi).

La nuova comunicazione unilaterale del datore di lavoro di attivazione dello smart working e la nuova comunicazione semplificata su click potranno avere come termine finale di scadenza al massimo fino al 30/4/2021.


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information