1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Venerdi, 28 Gennaio 10:00:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

‘Il racconto del Cortigiano’, venerdì 3 dicembre presentazione del libro di Edgarda Ferri. Alle ore 17 presso l'Atrio degli Arcieri di Palazzo Ducale

Mantova FerriCortigiano InvitoMANTOVA, 30 nov. - Venerdì 3 dicembre alle ore 17 presso l'Atrio degli Arcieri di Palazzo Ducale si svolgerà la presentazione del nuovo libro della scrittrice e giornalista mantovana Edgarda Ferri "Il racconto del Cortigiano. Vita e storie di Baldessarre Castiglione".

Per l'occasione saranno presenti, assieme all'autrice, Daniela Ferrari del Comitato scientifico della Fondazione Palazzo Te, Mattia Palazzi, Sindaco di Mantova, Stefano L'Occaso, Direttore di Palazzo Ducale di Mantova.

I temi affrontati nel volume prendono le mosse dalla biografia di quello che fu uno dei più importanti personaggi del Rinascimento e ricostruisce un affresco ricco e articolato di una delle epoche più celebrate della storia italiana.

Il racconto del libro, basato su documenti e ricerche storiche, restituisce un'immagine di Baldessarre Castiglione insolita e sorprendente, di un uomo che spendeva in abiti, libri e cavalli, era amico di artisti, consigliere di principi e confidente di dame. Egli scriveva lunghe lettere alla madre, dense di dettagli e pettegolezzi, amava il gioco del potere e della politica, ma ne rimase più volte scottato e deluso.

Ebbe due grandi amori: Elisabetta Gonzaga, conosciuta da bambino e andata sposa a Guidubaldo da Montefeltro, e Ippolita Torelli, che finalmente sposò dopo una serie di fidanzamenti concordati per interesse o calcolo. Fu un'unione singolarmente felice ma dal tragico destino, alla quale non ne seguirono altre: rimasto vedovo, prese i voti per entrare al servizio di papa Clemente VII. Morì in Spagna, dove l'imperatore Carlo V in persona pianse la scomparsa di «uno dei migliori cavalieri del mondo».

È un vero e proprio racconto d'avventure, la vita di Baldassarre Castiglione, che ci porta tra gli intrighi delle maggiori corti del Cinquecento: dalla Mantova di Isabella d'Este alla Milano di Ludovico il Moro e poi a Roma, dove Castiglione conobbe Michelangelo e Raffaello alla fastosa corte di papa Leone X, il figlio di Lorenzo il Magnifico. Ma fu a Urbino che scrisse il trattato con cui sarebbe passato alla storia, ovvero "Il Cortegiano".

  • "Il racconto del Cortigiano. Vita e storie di Baldessarre Castiglione": presentazione venerdì 3 dicembre alle ore 17 presso l'Atrio degli Arcieri di Palazzo Ducale.
  • Ingresso da piazza Lega Lombarda.
  • La partecipazione è gratuita previa prenotazione

 


AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information