1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Domeinca, 9 Maggio 12:31:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Camera degli Sposi a Palazzo Ducale: al via il piano triennale di monitoraggio e manutenzione del capolavoro del Mantegna

Mantova PalazzoDucale22 CameradegliSposiMANTOVA, 21 apr. – Lo stato di salute della Camera degli Sposi, il capolavoro mantovano di Andrea Mantegna, merita sicuramente tutte le migliori attenzioni per garantirne la corretta conservazione.

Un dovere assoluto, trattandosi di un capolavoro unico nella storia dell'arte, sintesi dei principi del Rinascimento ed espressione di uno dei punti piĂą alti della cultura figurativa europea, che con il suo straordinario prestigio attira turisti, appassionati e studiosi da tutto il mondo.

In quest'ottica si inserisce l'attività di monitoraggio che, affidata al Consorzio Arké di Roma, prende il via e si concluderà intorno alla fine del mese di aprile.

L'obiettivo di questa ripartenza di un'attività di monitoraggio, effettuata l'ultima volta nel 2013, è di mettere a regime un piano a cadenza triennale per garantire una conservazione il più possibile accurata e meno invasiva del capolavoro di Mantegna affinché sia tramandato ai posteri nella sua massima integrità.

Mantova CameraDegliSposi ManutenzioneUn momento di cura e prevenzione utile a verificare lo stato degli intonaci e effettuare una pulitura delle superfici.

"I dipinti di Andrea Mantegna che decorano volta e pareti della Camera degli Sposi – afferma la restauratrice Chiara Ceriotti, Direttore tecnico di Arké – saranno oggetto di un intervento di mappatura dello stato di conservazione e di una accurata manutenzione.

Le superfici saranno ispezionate e spolverate documentandone le eventuali criticitĂ  conservative che saranno di seguito affrontate e di nuovo indicate graficamente. L'intervento sarĂ  corredato anche da una puntuale documentazione fotografica ed una relazione finale".

Mantova PalazzoDucale32 CameradegliSposi CaminoNegli ultimi decenni gli interventi di monitoraggio e manutenzione sono stati portati avanti con discreta regolaritĂ  e rappresentano un impegno preciso e costante da parte del MiC e della Direzione di Palazzo Ducale.

Dopo i lavori di restauro realizzati all'indomani del terremoto del maggio 2012, tra il 2014 e il 2015 si è intervenuti con il consolidamento dell'interno della canna fumaria del camino. Il complesso impianto di trattamento dell'aria, che mira a evitare la formazione di condensa sulle superfici pittoriche e si autoregola rispetto alle diverse situazioni climatiche stagionali, è stato realizzato nel 2006.


Ultimi Articoli

09 Mag, 2021

Ambiente, la Cina emette piĂą gas serra del totale degli altri Paesi sviluppati

NEW YORK, 09 mag. – Secondo uno studio del think-tank americano…
09 Mag, 2021

Pandemia, India al collasso. In Germania ancora molti contagi

NUOVA DELHI, 09 mag. - Non si arresta l'ondata di contagi da…
08 Mag, 2021

Covid, in Lombardia 1584 casi e 43 decessi. In provincia di Mantova altri 99 contagi: 10 a Suzzara

MANTOVA, 08 mag. - Sono 1584 (ieri 1759) i nuovi casi di covid…
08 Mag, 2021

Coronavirus, oggi in Italia 10.176 contagi e 224 decessi. Draghi: 'Riaprire ma in sicurezza'

ROMA, 05mag. - Sui 338.436 tamponi effettuati nelle ultime 24…
08 Mag, 2021

Suzzara, durante i controlli anti covid i Carabinieri trovano cocaina e hashish

SUZZARA, 08 mag. - Nella serata di venerdì scorso, 7 maggio, i…
08 Mag, 2021

'From the desk of Donald', Trump ha lanciato la sua piattaforma social

NEW YORK, 08 mag. – L'ex presidente degli Stati Uniti Donald…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltĂ  per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information