'Via Dei Matti n° Zero' con Stefano Bollani: Rai3 regala una bella sorpresa che non ci si aspettava (più)

  • Stampa

BollaniStefano-CenniValentinaMANTOVA, 26 mar. – Ormai è un appuntamento irrinunciabile: dalle 20.20 di ogni sera, dal lunedì al venerdì, anch'io sono ospite fisso nella casa-studio di Stefano Bollani e Valentina Cenni. Loro sono in tivu su Rai 3 e io, ovviamente, davanti al televisore.

Eppure, con spontanea semplicità e una rara abilità nel miscelare musica, pensieri, suggestioni, aneddoti e ricordi, riescono sempre a far sentire lo spettatore come "uno di casa".

La loro trasmissione "Via Dei Matti Numero 0" in 25 minuti apre uno spazio creativamente confidenziale, ma anche tecnico in giusta misura, in cui la musica esercita il suo ruolo di fondamentale veicolo di conoscenza, comunicazione e divertimento condiviso in termini culturalmente appropriati, assolutamente accessibili.

Una formula indovinatissima, dosata sapientemente, che si avvale delle straordinarie doti musicali di Stefano Bollani, ben note, combinate con la brillante versatilità di Valentina Cenni, sua compagna anche nella vita, appassionata interprete soprattutto di bossa nova.

Roma TV ViaDeiMatti ZaloneSiamo in tanti, per quel che sento dire e anche secondo i dati di ascolto forniti dalla Rai (stabilmente intorno a un milione e mezzo di spettatori), a gustare questa gradita sorpresa: un programma intelligente e autenticamente vivo che non ci aspettavamo più, in un'epoca dominata da format scimiottati e stantii, competizioni di ogni genere enfatizzate a dismisura, ficton a ruota libera e talk show orientati per lo più a promuovere personaggi e prodotti vari.

E invece, ecco la gradita comparsa in fascia preserale di questa striscia quotidiana di 25 minuti che si occupa di musica, ma non solo, e un tema nuovo ad ogni puntata. Nell'informale atmosfera del "salotto" di casa, la spontanea affabilità dei due conduttori mette sempre gli ospiti in condizione di mostrare l'aspetto più autentico della loro personalità, una sincera disponibilità al dialogo piacevole, senza alcun fine promozionale.

Si sono scoperti, così, anche profili inediti o poco noti, come le doti musicali di Neri Marcorè e di Checco Zalone, sorprendente pianista, interprete con Bollani di un pregevole duetto sulle note di Blackbirddei Beatles. E, ancora, le brevi ma intense partecipazioni di Francesco De Gregori, Edoardo Bennato, Marisa Laurito, Eugenio Finardi, Irene Grandi e Fabrizio Bosso a cui si aggiungeranno tante altre personalità del variegato mondo artistico nelle prossime puntate, per completare le 35 previste.

Tutto, in questa gradevolissima combinazione di espressioni artistiche e intrattenimento, ruota intorno alla straordinaria musicalità e alla competenza di Stefano Bollani sempre pronto a trovare nei tasti del pianoforte l'aggancio giusto, a dialogare e cantare con l'ospite, ma anche a proporre splendide esecuzioni dei suoi temi preferiti con una trasparenza di intenti che rende accessibili a tutti anche le tracce profonde della sua anima jazz e le piccole spiegazioni di particolari della tecnica musicale.

La trasmissione, vola seguendo un copione ben delineato e dinamico fino al duetto conclusivo di Stefano Bollani e Valentina Cenni che salutano lo spettatore con un tocco di rassicurante serenità (che fa bene allo spirito, a maggior ragione in questi tempi) e gli lasciano il desiderio e la curiosità per tornare virtualmente ad essere in loro compagnia.

Il titolo "Via Dei Matti Numero 0" deriva da una canzone di Vinício De Moraes, cantata in italiano da Sergio Endrigo, ed è intesa da Stefano Bollani come "un non luogo dove tutto può accadere, dove il numero 0 è l'inizio di tutte le cose".

  • Il programma va in onda su Rai 3 dal 15 marzo 2021, dal lunedì al venerdì, tra le ore 20.20 e 20.45
  • Regia di Alessandro Tresa
  • Autori: Valentina Cenni, Stefano Bollani, Fosco D'Amelio, Giorgio Cappozzo e Rossella Rizzi; scritto con Francesca Talamo e Marco Verdura
  • Casa di produzione: Ballandi Multimedia

gmp


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information