Lutto, il mondo dello spettacolo piange la scomparsa di Gigi Proietti

  • Stampa

ProiettiGigi2MILANO, 2 nov. - Mondo dello spettacolo in lutto per la scomparsa di Gigi Proiettiuno dei più grandi del cinema e del teatro italiano.

L'attore si è spento oggi il giorno del suo 80esimo compleanno in una clinica privata di Roma, dove era ricoverato per problemi cardiaci.

Sconfinata la lista dei suoi successi: dai film con i più grandi registi (Scola, Monicelli, Petri, Lattuada, Altman) ai "Cesaroni" e il Maresciallo Rocca" sul piccolo schermo; da "Cavalli di battaglia" al recentissimo "Edmund Kean" in palcoscenico. E poi eccolo anche in versione doppiatore: ha prestato la voce a star come Richard Burton, Marlon Brando, Robert de Niro e Dustin Hoffman. Ed era lui Sylvester Stallone che grida "Adrianaaaaa!", nel primo Rocky.

Più di recente, all'Auditorium Parco della Musica di Roma, in una quindicina di serate aveva raccolto circa 60 mila spettatori. Mentre in tv aveva partecipato alla nuova stagione di Ulisse con Alberto Angela.


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information