1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Venerdi, 22 Gennaio 7:38:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Segni non si ferma e sul web non smette di stupire creando la prima comunità digitale intorno al teatro. Ecco il ricco programma di oggi

Mantova SegniInfanzia BalenaDelSonciniMANTOVA, 06 nov. - Non si ferma e non smette di stupire Segni, il Festival di teatro per ragazzi che quest'anno è stato costretto a traslocare sulla piattaforma virtuale segninonda.org, senze perdere la sua capacità di catturare l'ttenzione del suo pubblico di riferimento.

E a dimostrarlo sono le centinaia di visite e i tantissimi commenti che arrivano nella chat a lato di ogni spettacolo in palinsesto.

Oggi la giornata inizia alle 9:00 con la Compañía Teatro al Vacío e le loro Azioni erranti (dai 3 anni in su), una serie di video realizzati durante la prima esperienza di confinamento, in primavera, che valorizzano la cultura dei bambini, espressa nel loro essere e nel loro stare. Una serie di azioni performative che richiamano il modo in cui i più piccoli hanno abitato lo spazio e il tempo con il gioco e l'immaginazione durante il lungo periodo che li ha visti costretti in casa. Gli oggetti quotidiani e le stanze della propria abitazione si trasformano: rotoli di carta diventano boschi o cannocchiali per avvistare conigli di origami; gli spazi domestici si fanno nascondigli o percorsi ad ostacoli tra cuscini e sedie.

Alle 10:00 l'animale simbolo del Festival ne La voce della balena incontra il ragno per parlare delle paure passando attraverso alcuni passi tratti dai libri della Bibliografia di SEGNI 2020. Nella settima giornata di Festival arrivano in onda anche due proposte per piccolissimi dai 18 mesi da sperimentare sia al nido insieme alle educatrici che a casa con mamma e papà: Fiume di voce di delle Ali Teatro per giocare con le sonorità della voce in un crescendo di filastrocche, ninna nanne, toni, ritmi, racconti, mentre con Teatro al Quadrato, in fascia pomeridiana, si esplorano gusti e desideri, imparando i gesti del prendersi cura, nello spettacolo Mi piace. Come i più piccoli giocano a vestire le bambole e costruire storie così i due protagonisti dello spettacolo Famiglie de La Baracca – Testoni Ragazzi, con abiti e manichini, popolano la scena di personaggi e situazioni familiari: in onda alle 18:00 adatto dai 3 anni in su. Per i ragazzi invece in programma nel palinsesto di domani la puntata di ANG InRadio Mantova con l'intervista a Ester Barel di gioventù Federalista Europea, lo spettacolo Umano ma non troppo e tutti i contenuti delle passate giornate da rivedere in qualsiasi momento.

Appuntamenti assolutamente da rivedere che possono aiutare anche nell'individuazione dei titoli da selezionare sono gli Spunti(ni) critici e la Cartolina critica: andati in onda in diretta dal 2 al 5 novembre hanno visto giovani spettatori e professionisti da tutto il mondo confrontarsi sugli spettacoli, condividendo i diversi punti di vista. Il critico Graziano Graziani ha sottolineato la funzione importante di avere piattaforme come quella di SEGNI IN ONDA perché dice ‹‹ci permettono di connetterci anche in momenti come questi, ci consentono di vedere quello che non siamo riusciti a vedere all'interno di un Festival, ma soprattutto di fare archivio, memoria per chi verrà dopo o per chi vorrà avvicinarsi al teatro, ma anche di creare una comunità››. Con SEGNI infatti si sta creando una comunità digitale intorno al teatro in una dimensione multilinguistica, europea e mondiale come si evince dai paesi collegati alla piattaforma in queste giornate: dagli Stati Uniti alla Germania, passando per Brasile, Danimarca, Finlandia, Australia, Russia, Messico, Marocco, India, Tunisia.

Collegamenti anche da tutta Italia, da nord a sud, e arrivano nella casella email di SEGNI anche le prime foto scattate all'interno delle scuole che si collegano con la LIM per assistere agli spettacoli da Piacenza, Genova, Padova. Tra le tante complessità le insegnanti non rinunciano a creare, per le ore di lezione, una didattica alternativa a partire dai contenuti disponibili su segninonda.org. Spazi dedicati ad educatori e genitori restano le Pillole di resilienza con Pellai e La voce di Geppetto, ma piene di spunti son anche le interviste di Finestre sul Teatro ragazzi e quelle Nella pancia della Balena. Nella pancia della balena è anche il nome del Contes che ha visto partecipare scuole e famiglie con la creazione di opere materiche, digitali e narrative. La visita virtuale alla mostra è disponibile sulla piattaforma nella sezione "esplora" mentre sulla pagina facebook di Segni d'infanzia c'è la gallery dove con un like si può segnalare l'opera preferita. C'è tempo per votare fino alla mezzanotte del 7 novembre perché nell'ultima giornata di Festival alle ore 19:00 è in programma un evento in diretta per proclamare il vincitore e ringraziare tutti i partecipanti: un modo anche per chiudere connessi tutti insieme, questa edizione digitale del Festival. Gli organizzatori ci tengono a precisare che il contest non vuole premiare l'opera più bella perché tutte le opere dei bambini lo so, ma piuttosto premiare la capacità di coinvolgere gli adulti, il loro attivarsi per sostenere i lavori, le creazioni dei bambini, prendendosi un tempo per farlo e credendo nella loro capacità di esprimersi.


Ultimi Articoli

22 Gen, 2021

Covid, oggi in provincia di Mantova 125 casi. In Lombardia 2234 e tasso di positività in crescita

MANTOVA, 22 gen. - Sono 125 i nuovi casi di covid registrati…
22 Gen, 2021

Coronavirus, la pandemia frena i trapianti: 400 in meno in un anno

ROMA, 22 gen. – In base ai dati del report 2020 del Centro…
22 Gen, 2021

Coronavirus, a Londra autobus come ambulanze. In Svezia restrizioni fino al 7 febbraio

LONDRA, 22 gen. - Autobus come ambulanze: a Londra il personale…
21 Gen, 2021

Lombardia zona rossa, ricorso Tar: Galli contro la Regione: 'Farebbe bene a stare cauta'

MILANO, 21 gen. - Il ricorso contro la zona rossa? "La Lombardia…
21 Gen, 2021

Esami e visite direttamente nelle strutture per disabili: cresce il progetto ideato dal Percorso Delfino-DAMA

MANTOVA, 21 gen. - Esami e visite direttamente nelle strutture…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information