1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Mercoledi, 27 Gennaio 2:08:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Segni, il Festival va interamente online. Ecco come seguirlo

Mantova SegniInfanzia CazzolaCristina1MANTOVA, 29 ott. - Sarà un'edizione interamente online quella di quest'anno. Gli organizzatori di Segni New Geneations Festival, la cui 15esima edizione è ai blocchi di partenza (si inizia sabato 31 ottobre) ci hanno sperato fino all'ultimo, ma il recente dpcm contenente misure restrittive anti covid ha tolto ogni possibilità di realizzare spettacoli dal vivo, in presenza.

"Per questo - ha spiegato la diettrice artistica del festival Cristina Cazzola, nel corso della conferenza stampa tenutasi, in videoconferenza, nella giornata di ieri - parallelamente alla programmazione del Festival tradizionale abbiamo portato avanti il piano B che, per quel che ci riguarda, si chiama segninonda.org, la piattaforma online interamente dedicata a quest'edizione di Segni". Proprio su questa piattaforma saranno visibili a tutti gli spettacoli programmati.

Certo, come ha ricordato Cazzola, almeno inizialmente la piattaforma digitale era stata pensata più che altro per le scuole, per fare in modo che, viste le difficoltà negli spostamenti, alunni e insegnanti interessati potesserto comunque godersi le performance di Segni rimanendo in classe. Ma ora dopo ora l'emergenza sanitaria è peggiorata, si sono rincorsi dpcm, decreti e ordinanze, via via più restritivi, fino all'ultimo che ha bloccato tutti gli eventi live.

"SEGNI manterrà tutti i contenuti che erano previsti – spiega ancora Cristina Cazzola - che verranno registrati a Mantova come in uno studio televisivo a porte chiuse. Il Festival quest'anno sarà un'esperienza diversa dal solito in quanto non esaustiva dell'esperienza teatrale in sé perché l'online non potrà mai sostituire lo spettacolo da vivo, piuttosto diventa occasione per coltivare una frequentazione al teatro che resta e resterà sempre un luogo sicuro e di stimolo della cittadinanza e della mente dell'essere umano. Una cosa importante che ci teniamo a sottolineare è che tutto quello che sarà trasmesso su segninonda.org sarà messo online nel rispetto della professionalità dei lavoratori dello spettacolo con gli adeguati "ristori economici" in modo che siano salvaguardati i parametri di qualità e professionalità della categoria".

SEGNI IN ONDA permetterà a bambini e ragazzi e ai loro genitori, agli insegnanti e agli studenti, a casa o in classe sulla Lim, di fruire gratuitamente di tutti i contenuti del festival da tutta Italia: spettacoli, atelier e laboratori di cucina, spazi di dibattito, incontri con artisti ed esperti, podcast e radio digitale, interviste, webinar e diversi materiali di approfondimento, tutto viene trasmesso online con una conduzione affidata al gruppo di adolescenti mantovani appassionati di cultura, i TEEN Ambassador dell'omonimo progetto europeo coordinato da 5 anni dall'associazione Segni d'infanzia. "Un gesto importante - spiegano gli organizzatori - quello di proporre un'offerta così ampia gratuitamente, per non lasciare nessuno senza la possibilità di entrare in contatto con la cultura e l'arte, strumenti che possono essere d'aiuto, ancora di più, in questo delicato momento".

Ma SEGNI per guardare al futuro "ha bisogno dell'aiuto di tutti - proseguono - per questo ognuno può contribuire partecipando alla campagna di donazioni L'onda la fai tu disponibile su segnidinfanzia.org/donazione per aiutare il Festival a sostenere i costi della piattaforma segninonda.org e renderla accessibile fino al 30 novembre".

Non mancheranno, comunque, i sostegni istituzionali, di sponsor e fondazioni.

Il Comune di Mantova è vicino al festival in quest'anno molto particolare. "Il fatto di vivere tutto il festival a distanza - ha detto l'assessore comunale Chiara Sortino - è una scommessa ancora più alta rispetto agli anni precedenti. Il lungo periodo del lock down e le attuali restrizioni hanno tante conseguenze, anche in termini di socialità, richiedono un grande investimento da parte di tutta la società e la capacità di sviluppare nuovi modi di stare insieme. Come amministrazione dobbiamo stare vicino a tutti e lo siamo anche a SEGNI che anche a distanza, non mancherà di dare stimoli ed energia".

Anche Tea è a fianco di Segni concretamente e attivamente, come ha detto il presidente Massimiliano Ghizzi: "SEGNI offre l'opportunità di condividere con i più i giovani che sono anche i più sensibili i temi della sostenibilità e dell'attenzione al consumo delle risorse che non sono esauribili e ribadisco ancora una volta l'attenzione a questa importante manifestazione che è uno dei nostri veicoli contaminatori di eccellenza. Quest'anno saremo presenti con due eventi, il laboratorio Impronte per bambini dai 6 ai 10 anni e il TEEN Kitchen Table condotto da ragazzi e professionisti che ci confrontano sulla tematica ambientale".

Nel corso della conferenza stampa sono intervenuti anche Fiorenza Bacciocchini, Direttore Generale Fondazione BAM e Mario Anghinoni Consigliere della Fondazione Comunità Mantovana Onlus.

Anche L'AltraMantovA aprirà diverse finestre giornaliere sul Festival, raccontando gli spettacoli e condividendo dirette. Seguiteci sul sito e sui nostri canali social.

(am)


Ultimi Articoli

27 Gen, 2021

Cina, imposte sanzioni su Pompeo e altre 27 personalità Usa

PECHINO, 27 gen. – In Cina il ministero degli Esteri ha…
27 Gen, 2021

Cgil, Cisl e Uil: quest'anno il Treno della Memoria corre sul web

MANTOVA, 27 gen. - Il Treno della Memoria si trasferisce dalle…
27 Gen, 2021

Memoria: quando Jolanda Dugoni raccontava l'orrore del lager

Riproponiamo in occasione del Giorno della Memoria uno stralcio…
27 Gen, 2021

Mantova, rapina al supermercato: arrestato 43enne pregiudicato

MANTOVA, 27 gen. - Nel primo pomeriggio di lunedì 25 gennaio gli…
27 Gen, 2021

Educazione Ambientale e pandemia: il Parco del Mincio a sostegno delle scuole dei Colli Morenici

MONZAMBANO, 27 gen. - Sono stati consegnati oggi alle scuole…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information