1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Venerdi, 22 Ottobre 8:53:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Vetrina Festival: si chiude la 25° edizione con Emanuela D'Abbraccio, Donatella Di Pietrantonio, Carlo Ratti, Neri Marcorè, Pascale Molinier, Santiago Roncagliolo e Colum McCann

McCannColum1MANTOVA, 12 set. - Domenica si chiude anche la 25° edizione del Festivaletteratura. La kermesse si chiuderà con ospiti di eccezione come Emanuela D'Abbraccio, Donatella Di Pietrantonio, Carlo Ratti, Neri Marcorè, Pascale Molinier, Santiago Roncagliolo e Colum McCann.

Tra i tanti ospiti anche Emanuela D'Abbraccio, Donatella Di Pietrantonio, Carlo Ratti, Neri Marcorè, Pascale Molinier, Santiago Roncagliolo e Colum McCann.

Ecco una serie di eventi che vi segnaliamo all'interno della nostra "vetrina festival".

145 - SPAZIONAUTI
I confini del presente e le prospettive del futuro
Emanuela D'Abbraccio, Donatella Di Pietrantonio e Carlo Ratti con Neri Marcorè
12:00 piazza castello €7
inedita energia
Nell'edizione di quest'anno di Inedita Energia, il palco di piazza Castello viene dedicato a una riflessione sullo spazio, pretesto questo per dialogare insieme sulla necessità di ripensare i modelli economici, sociali e di consumo a partire dai luoghi fisici, virtuali e, perché no, anche quelli dell'immaginazione disegnati nella letteratura. A seguito delle grandi emergenze globali, lo spazio in tutte le sue estensioni va pensato in una chiave sostenibile, mettendo l'equilibrio tra uomo e ambiente al centro, combinando visioni future e antiche, ma senza mai dimenticare affetti ed emozioni che ai luoghi ci legano. A dare forza a questa idea anche le conseguenze legate all'emergenza sanitaria, che hanno stravolto la quotidianità e con essa lo spazio fisico e virtuale che abitiamo, lasciando dei segni che devono essere presi in considerazione in questa analisi. Sul palco, a dibattere con Neri Marcorè sui confini del presente e sulle prospettive del futuro, tre spazionauti: Carlo Ratti, architetto e visionario, Donatella Di Pietrantonio, scrittrice dalla penna essenziale capace di scegliere parole dense ed esatte per descrivere ogni cosa, ed Emanuela D'Abbraccio, restauratrice appassionata che dalle tracce del passato ricostruisce il presente.

147 - LA DEMOCRAZIA SALVATA DAL "PRENDERSI CURA"
Pascale Molinier con Annarosa Buttarelli e Sandra Morano
12:15 aula magna dell'università €7
Pascale Molinier è una psicologa-filosofa che ha contribuito a creare in Francia una scuola fondamentale per chi vuole comprendere le conseguenze dei cambiamenti avvenuti nei rapporti di lavoro: la Psicodinamica del lavoro. In particolare, l'autrice, nel suo libro Care: prendersi cura. Un lavoro inestimabile mostra come le relazioni di cura ritenute più umili siano ad altissimo livello di complessità e di intelligenza, inversamente proporzionale alla remunerazione. Propone perciò di trasformare le forme sociali attraverso il paradigma del "prendersi cura", un nome della rivoluzione democratica promossa dalle donne. Ne parlano con l'autrice la filosofa Annarosa Buttarelli e la ginecologa Sandra Morano.

151 - AFFRESCO PERUVIANO
Santiago Roncagliolo con Maurizio Matrone
15:00 museo diocesano €7
"Ho fatto ricorso alla mia esperienza personale per dare ai miei libri un'ambientazione reale tratta dal luogo in cui sono cresciuto: un paese frammentato, in conflitto, un paese che è lo scenario perfetto per raccontare la perdita dell'innocenza [...] La caduta delle utopie negli anni Novanta ha prodotto un vuoto di speranza nel mondo, la sensazione che nulla potesse cambiare". Santiago Roncagliolo, scrittore peruviano trapiantato a Barcellona, raccontava così l'ispirazione che un Perù a lungo segnato dalla guerra civile aveva contribuito a portare all'interno delle sue opere. Se tutti abbiamo sentito parlare di Sendero Luminoso, desplazados o Alberto Fujimori, attraverso gli scritti dell'autore originario di Lima (Crescere è un mestiere triste, I delitti della settimana santa – che gli è valso la vittoria del prestigioso Premio Alfaguara de Novela – o La notte degli spilli) riusciamo a immergerci nelle vicende meno note e quotidiane di un Paese che Roncagliolo descrive con realismo e ironia. Di noir, cultura popolare e tradizione letteraria l'autore parlerà insieme allo scrittore Maurizio Matrone.

163 - LA RIVOLUZIONE È CAPIRE L'ALTRO
Colum McCann con Gabriele Romagnoli
18:30 piazza castello €7
Così afferma Colum McCann (TransAtlantic, I figli del buio, Questo bacio va al mondo intero) intervistato riguardo alla sua ultima opera (Apeirogon), romanzo in cui, ascoltando la reale testimonianza di due padri che hanno perduto le rispettive figlie, sposta l'asse del racconto dalle strade di New York a quelle del Medio Oriente tormentato dalla violenza. Che sia necessario ricostruire tra le pagine i fragili rapporti tra Israeliani e Palestinesi o dipingere vicende reali legate all'Irlanda natia o alla Grande Mela dove oggi vive, lo scrittore di Dublino da sempre riesce con maestria a mescolare il proprio immaginario alla ricerca puntuale e documentata dei fatti storici. La fiction/non-fiction è uno dei tratti distintivi di McCann, la cui voce si fonde così insieme a quelle dei suoi personaggi, catturando molteplici punti di vista per raggiungere quello che egli reputa l'obiettivo principale: la ricerca della sincerità nella scrittura. Dopo oltre dieci anni l'autore torna a Mantova, affiancato sul palco dal giornalista e scrittore Gabriele Romagnoli (Solo bagaglio a mano, Cosa faresti se).

----

Scaricate gratuitamente e stampate (fronte-retro) lo Speciale Festivaletteratura firmato L'Altra Mantova. La versione cartacea sarà anche reperibile nei principali punti di interesse del Festivaletteratura.

 


AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

Segni

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information