1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Giovedi, 2 Dicembre 8:26:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Festivaletteratura, tornano le cinque giornate letterarie di Mantova.

Mantova Festivaletteratura Immagine1MANTOVA, 07 set. - Dopo l'edizione dello scorso anno, caratterizzata da molte limitazioni causa pandemia, quest'anno il Festivaletteratura torna in versione tradizionale.

Un programma, quello previsto da mercoledì 8 a domenica 12 settembre, molto vasto, con più di 400 ospiti e 230 eventi. Torna la letteratura internazionale in presenza, anche se ancora qualche autore non potrà essere fisicamente a Mantova a causa delle difficoltà negli spostamenti dovuti alla pandemia, mentre, comunque, rimangono esperimenti attivati lo scorso anno come la web radio e il furgone poetico.

OSPITI INTERNAZIONALI

Il Festival ritrova la propria dimensione internazionale, sospesa lo scorso anno per l'emergenza sanitaria. Per questo ha puntato su nomi prestigiosi come quello di Alice Walker scrittrice, poetessa e attivista afroamericana per i diritti delle donne. Forse se diciamo Il colore viola (1984), il titolo del suo romanzo più noto da cui è stato tratto anche il film di Spielberg, riusciamo meglio a inquadrare l'autorevolezza del personaggio. La Walker, come quasi tutti gli americani, sarà in collegamento dagli Usa poiché la pandemia sta rendendo ancora difficoltosi gli spostamenti. Collegata in remoto ache Rebecca Solnit, nota attivista per l'ambiente e i diritti umani. Si configura come un ritorno - in presenza - molto atteso quello dello scrittore irlandese, naturalizzato statunitense, Colum McCann, vincitore del National Book Award nel 2009 con il romanzo Questo bacio vada al mondo intero. Presenza di spicco quella di Bernhard Schlink, uno dei massimi esponenti della narrativa tedesca, giudice di professione e noto per il romanzo autobiografico A voce alta – The Reader. Ma al Festival non mancano, come tradizione, autori capaci di ritagliarsi un posto d'eccezione nel panorama letterario attuale. Come Aleksej Ivanov, considerato uno dei più promettenti interpreti della tradizione letteraria russa.

GIOVANI E NUOVI ITALIANI

Come sempre attento all'evoluzione della società, il Festival concede ampio spazio a giovani scrittori rappresentativi di quella che può essere definita la generazione dei "neoitaliani", nati e cresciuti in Italia ma con radici familiari ancorate in diverse parti del mondo. Fra questi segnaliamo la presenza di Abdullahi Ahmed, Nadeesha Uyangoda, Esperance H. Ripanti, Anna Osei. Giovani e giovanissimi saranno al centro del progetto europeo Read On e dei cicli di interviste di Blurandevù.

GLI AUTORI ITALIANI

Anche la compagine degli italiani è, come sempre, ben nutrita. Si parlerà di letteratura, di trame, intrecci, personaggi con Marco Malvaldi, Marcello Fois, Gabriele Romagnoli, Alessandro Piperno. La storia italiana, anche quella più controversa e dolorosa, e, in particolare, il racconto storiografico verranno analizzati da importanti esponenti del genere come Antonio Scurati - vincitore del Premio Strega nel 2019 e autore di M. il figlio del secolo e M. l'uomo della provvidenza, primi due romanzi di una trilogia dedicata al fascismo e a Mussolini – e Fernanda Alfieri (Veronica e il diavolo. Storia di un esorcismo a Roma). Giuseppe Culicchia e Marco Bechis, invece, proveranno a raccontare come può essere riscrivere quando si è coinvolti in prima persona. Di economia, strettamente correlata all'evoluzione della società contemporanea, parlerà l'economista, ex direttore del Fondo Monetario Internazionale, Carlo Cottarelli. Da segnalare anche la presenza del regista e attore Carlo Verdone.

DANTE

Festivaletteratura dedica spazio al Poeta Dante Alighieri nella ricorrenza del settecentenario della morte. In particolare è in programma un'azione poetica corale condotta dal Teatro delle Albe con oltre cinquanta adolescenti. A Dante sono dedicati gli incontri con Marco Martinelli, Lella Costa e Gabriele Vacis. Alla Biblioteca Teresiana Carlo Ossola e Andrea Canova affronteranno l'opera del Poeta attraverso codici ed edizioni dantesche.

----

Scaricate gratuitamente e stampate (fronte-retro) lo Speciale Festivaletteratura firmato L'Altra Mantova. La versione cartacea sarà anche reperibile nei principali punti di interesse del Festivaletteratura.

 

 


AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information