1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Domeinca, 9 Maggio 11:52:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Giustizia climatica e interdipendenza degli ecosistemi: Mary Robinson con Giorgio Vacchiano tra cruda realtà e speranza per il futuro della terra

Mantova Festivaletteratura Robinson-Vacchiano-Cimini1MANTOVA, 12 set. – "La giustizia climatica richiede il passaggio a un sistema sociale che riconosca i diritti di tutti". E' l'auspicio di Mary Robinson, già presidentessa della Repubblica d'Irlanda e Alto Commissario dell'ONU per i Diritti Umani, che da anni ha intrapreso una battaglia per mettere il tema della giustizia e dell'uguaglianza al centro dell'impegno collettivo sul fronte del cambiamento climatico.

Uno sconvolgimento ambientale che mette in crisi il nostro vivere dentro gli ecosistemi e colpisce in maniera squilibrata soprattutto i paesi più poveri, che generalmente sono i meno responsabili dell'innalzamento delle temperature globali.

Su questi temi Mary Robinson si è confrontata, in collegamento streaming, con il ricercatore ed esperto di foreste Giorgio Vacchiano nel corso dell'evento di ieri pomeriggio al Museo Diocesano, articolato sulle sollecitazioni di Giancarlo Cinini.

Mantova Festivaletteratura Robinson-Vacchiano-Cimini2Sono vari gli strati di ingiustizia individuati dall'autrice di "Climate justice", presidente della Fondazione che porta il suo nome: la componente razziale che marginalizza le popolazioni più povere si combina con la questione di genere, con quella intergenerazionale della mancata tutela per le generazioni future, a cui si aggiunge lo sfruttamento speculativo dei combustibili fossili da parte dei paesi industrializzati e la negazione dell'accesso alle risorse di energia pulita ai paesi più poveri.

Ingiustizie che si ripercuotono sulla natura con l'incalzante perdita di biodiversità. A ciò si aggiungano gli effetti devastanti del Covid-19 che, come ha sottolineato Vacchiano, si verificheranno per alcuni decenni.

"Non abbiamo mai dovuto affrontare un'emergenza planetaria di tale gravità: una crisi che è connessa all'irreversibile dinamica del degrado degli ecosistemi. Uomo e natura – ricorda Vacchiano – sono inscindibili e la cura degli ecosistemi non è in contrasto con il lavoro, né tantomeno con la salute".

All'interrogativo posto da Cinini relativamente alla compatibilità del capitalismo con la lotta climatica, chiara la risposta di Mary Robinson: "Il capitalismo rampante di questi anni, una filosofia neoliberale che credeva che i mercati si autoregolassero, ha fallito e molte grandi aziende se ne sono rese conto.

E' necessario pensare a un'economia green che promuova la politica del chilometro zero, della riduzione dei consumi, del riciclo, di un'economia circolare. Esempi positivi ne esistono e nel mio libro ho raccolto belle storie di gente che si dà da fare. E sono soprattutto donne".

(gmp)

---------------

Scaricate, consultate e stampate gratuitamente Speciale Festivaletteratura firmato L'Altra Mantova. La versione cartacea sarà reperibile nei principali punti di interesse del Festivaletteratura.


Ultime dal Festival

14 Set, 2020

La burocrazia è un iperoggetto che vagheggia su di noi. La storia dell’apparato pubblico raccontata da De Masi

MANTOVA, 14 set. – I giudizi sulla burocrazia italiana sono, da…
14 Set, 2020

Sparwasser e il gol che scosse l'Ovest

MANTOVA, 14 set. - Mondiale di calcio del 1974, Germania…
13 Set, 2020

Le ragioni storiche e culturali dell'antifascismo spiegate da Carlo Greppi

MANTOVA, 13 set. - È il docente mantovano ed esperto di cultura…
13 Set, 2020

Di migranti e terre promesse, Riva e Agus ne parlano al Festival

MANTOVA, 13 set. - Scrittori a confronto: Gigi Riva e Milena…
13 Set, 2020

Patrizio Roversi con Boscardin e Raffaelli: 'Il cibo è una ricchezza, storica, culturale ed etica'

MANTOVA, 13 set. - Coratella, trippa, lingua, lampredotto:…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information