Festivaletteratura n.24, si parte fra radio, web e balconi letterari

  • Stampa

Mantova Festlet Presentazione2MANTOVA, 09 set. - Pronta a partire oggi la 24esima edizione del Festivaletteratura di Mantova. Un'edizione travolta in corso d'opera dall'emergenza covid che gli organizzatori hanno rimodulato riducendo gli incontri in presenza e puntando su web radio e streaming.

Un'edizione più social del solito, per motivi di forza maggiore, che però non rinuncia al contatto (si fa perd dire), con tutte le precauzioni e le misure di sicurezza del caso, con la gente arrivando a portare gli scrittori in periferia su un furgone e facendoli parlare dai balconi.

Oggi s'inizia con la radio, alle 10, mentre alle 11.30 sotto la Tenda Sordello è in programma l'aperitivo inaugurale che bagnerà quest'edizione che, comunque vada, rimarrà nella storia del Festival.

A proposito di appuntamenti in presenza, alle 17 in piazza Castello toccherà all'architetto e scrittrice palestinese, Suad Amiry, dialogare con Elisabetta Bartuli sulle problematiche della zona in eterno conflitto.

Alle 18.30 a Palazzo San Sebastiano Marcello Flores e Valentina Pisanty si confronteranno su temi attuali come il razzismo, il negazionismo...

In serata, alle 21, sul palco di piazza Castello spazio a Beppe Severgnini e Stefano Scansani che parleranno del momento attuale e dei cambiamenti che stanno affrontando gli italiani nel corso di quest'emergenza.

Già alle 10 inizieranno le trasmissioni della web radio con il Giornale Radio del festival https://2020.festivaletteratura.it 


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information