Calcio, nasce la Super Lega: in arrivo una rivoluzione epocale, soldi e battaglie legali

  • Stampa

Italia Calcio SuperLega1MILANO, 19 apr. - E' nata ufficialmente la Super Lega del calcio. Ad annunciarlo con un comunicato i 12 club fondatori: Milan, Arsenal, Atletico Madrid, Chelsea, Barcellona, Inter, Juventus, Liverpool, Manchester City, Manchester United, Real Madrid e Tottenham.

Una notizia che ha avuto l'effetto di una bomba nel mondo del calcio.

Un portavoce di JP Morgan ha confermato che la multinazionale americana di servizi finanziari con sede a New York finanzierà il progetto con 3,5 miliardi di euro: "Il nuovo torneo annuale fornirà una crescita economica significativamente più elevata ed un supporto al calcio europeo tramite un impegno di lungo termine a versare dei contributi di solidarietà senza tetto massimo, che cresceranno in linea con i ricavi della Lega".

La Fifa, il governo del calcio mondiale, ha espresso il suo no all'idea della Super Lega annunciata dai 12 principali club europei: "Possiamo solo disapprovare la nascita di un torneo al di fuori delle attuali strutture internazionali del calcio e che non rispetta i principi in cui crediamo".

In linea con Fifa e Uefa è la FIGC con Gravina: "Siamo sempre stati contro la Super Lega", ha detto a Montreux. Oggi pomeriggio si riuniscono in conferenza anche i presidenti dei club di Serie A per fare il punto. Tutta l'Europa al lavoro per scongiurare la fine del calcio che conosciamo.

Secondo il Guardian la la Premier League si muoverà per cacciare i club coinvolti nella Superlega europea se continueranno con i loro piani.

Anche la Federcalcio tedesca si è espressa contro la Superlega: "Nel calcio, le prestazioni atletiche sono al centro di tutto. È questo che determina la promozione e la retrocessione, nonché la qualificazione. Gli interessi economici di pochi club non devono avere la precedenza sulla solidarietà praticata nel calcio".

Uefa, Federazioni e Leghe studiano una causa di 50/60 miliardi e, assieme alla Fifa, minacciano di escludere i ribelli dal sistema.


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information