1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Lunedi, 5 Dicembre 6:54:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Basket A2, la Staff cade a Rimini sconfitta per 79 a 72

partita campionato Rimini-StingsRIMINI, 21 nov. - La Staff cade in casa del fanalino di coda Rimini e non riesce a dare continuità alle vittorie dopo aver sconfitto Chieti mercoledì scorso alla Grana Padano Arena.

I romagnoli trascinati da Johnson, Ogbeide, Anunba e Tassinari mettono in mostra una buona organizzazione di squadra dimostrando sul parquet di meritare la vittoria.

La partita si chiude sul 79 a 72 per i padroni di casa che nel corso del match sono stati avanti anche di 17 punti. Gli Stings sono rimasti in partita soprattutto nei primi due quarti, nei quali hanno messo in mostra le cose migliori anche grazie al duo americano Miles-Ross, ma nel terzo e ultimo quarto hanno avuto una sorta di crollo in attacco e anche in difesa con Rimini che arrivava prima su quasi tutti i rimbalzi. Nell'ultima manciata di minuti la squadra di coach Valli tenta una rimonta, accorcia fino al -8 ma ormai non c'è più tempo e Rimini controlla fino alla sirena finale.

La partita inizia all'insena dell'equilibrio con le due squadre che si rincorrono e sorpassano in continuazione. Ross e Miles hanno un buon approccio sul matche, ma ciò non impedisce a Rimini di portarsi sul +8. La Staff reagisce prontamente e accorcia fino sul -1, con la frazione che si chiude su 23 a 22. 

Nel secondo quarto gli Stings producono forse il miglior basket della loro serata al Palaflaminio e si portano avanti sul 27 a 23. Poi sale in cattedra Johnson per Rimini che inizia a mainare punti tenendo i suoi in partita. Mantova gioca ancora bene e manda a segno anche Calzavara e Janelidze, ma Johnson è inarrestabile come dimostrano i 22 punti messi a segno alla fine del primo tempo. Il secondo quarto si chiude con i padroni di casa acanti di 9 punti, 45 a 36. 

Nel terzo quarto la Staff sembra entrare più decisa e determinata e mette a segno un parziale di 7 a 2 grazie a 5 punti di Criconia. Ma il vento si arresta e Rimini con Masciadri torna a tallonare gli Stings che si spengono lentamente diventando macchinosi in attacco e lenti in difesa. Rimini non sta a guardare e alunga sul +15. La frazione termina 61 a 48 per Rimini. 

Nell'ultimo periodo ancora Rimini gioca con il vento in poppa e si porta sul +17, mentre Mantova continua a litigare con il canestro. Mles e Cortese provano a suonare la carica mettendo a segno un parziale di 8 a 0 che a 6 minuti dalla sirena vuol dire partita riaperta. Ma Rimini non perde la calma, si riorganizza e rimanda indietro Mantova. Ross e Miles ci provano fino all'ultmo e accorciano, ma ormai non c'è più tempo e la partita finisce 78 a 72. 

Ora la Staff attende la Foritudo Bologna alla Grana Padano Arena, match in programma il 27 novembre alle ore 17. 

Nel fare i complimenti a Rimini per la vittoria, coach Valli descrive la gara come "molto agguerrita dal punto di vista fisico, forse troppo in alcuni frangenti. Abbiamo faticato tanto ad entrare nell'area riminese, ma credo tanti contatti fossero molto al limite. Questa situazione ha limitato il nostro modo di giocare costringendoci a tirare tanto da 3 punti e non abbiamo trovato percentuali adeguate. D'altra parte, Rimini ha avuto una buona serata nel tiro dalla distanza e questo è stato uno dei fattori che ha deciso l'incontro. Abbiamo costretto i romagnoli a ben 19 palle perse, ma non è bastato. Nei momenti in cui contava, abbiamo sbagliato tanti tiri aperti. Per vincere gare di questo tipo dobbiamo essere più fisici, è un ko che ci servirà da lezione. In settimana dobbiamo lavorare tanto, la Fortitudo Bologna imposterà la partita in modo simile a Rimini. Bisogna ripartire dalla difesa, è fondamentale per ripartire in contropiede." 

TABELLINO 

RivieraBanca Basket Rimini - Staff Mantova 79-72 (23-22, 22-14, 16-12, 18-24)

RivieraBanca Basket Rimini: Johnson 27 (4/11, 4/9), Ogbeide 14 (7/14, 0/1), Anumba 14 (5/9, 1/1), Tassinari 12 (0/3, 4/7), Masciadri 8 (2/2, 1/2), Arrigoni 4 (2/2, 0/2), Bedetti 0 (0/0, 0/2), Meluzzi 0 (0/1, 0/1), D'Almeida 0 (0/0, 0/0), Scarponi 0 (0/0, 0/2), Morandotti ne, Sirri ne. Coach: Ferrari.
Tiri liberi: 9 / 11 - Rimbalzi: 35 12 + 23 (Ogbeide 16) - Assist: 12 (Johnson 5) 

Staff Mantova: Miles 17 (5/9, 0/3), Ross 15 (2/7, 3/6), Cortese 10 (3/5, 1/6), Criconia 7 (1/1, 1/4), Janelidze 7 (2/3, 1/4), Morgillo 7 (3/4, 0/0), Calzavara 4 (2/4, 0/1), Palermo 3 (0/0, 1/1), Veronesi 2 (0/2, 0/5), Thioune 0 (0/1, 0/0). Coach: Valli.
Tiri liberi: 15 / 20 - Rimbalzi: 28 11 + 17 (Ross 6) - Assist: 9 (Cortese, Criconia, Calzavara 2) 

Arbitri: Dionisi, Giovannetti e Morassutti.

CLASSIFICA

Pistoia Basket 14
Pallacanestro Udine 12
Benedetto XIV Cento 12
Fortitudo Bologna 10
Pallacanestro 2.015 Forlì 10
UEB Cividale del Friuli 10
Cestistica San Severo 6
Nuova Pallacanestro Nardò 6
Staff Mantova 6
Basket Ferrara 6 8
Chieti Basket 1974 4
San Giobbe Chiusi 4
Rinascita Basket Rimini 4
Basket Ravenna 4

 

 

StaffSpa AgenziaPerIlLavoro3 Inside

 



Ultimi Articoli

05 Dic, 2022

Basket A2, finale fatale anche a Chiusi per la Staff

CHIUSI (SI), 05 dic. - Cade ancora nel finale la Staff. Come…
05 Dic, 2022

Sanità, Fnopi: 'Infermieri spina dorsale del Ssn, urgente investire sulla formazione'

ROMA, 05 dic. - "I professionisti sanitari che rappresento -…
05 Dic, 2022

Coronavirus, cala la preoccupazione in Italia: solo il 28% teme contagio

ROMA, 05 dic. - In Italia mentre i contagi da covid crescono, si…
04 Dic, 2022

Calcio serie C, il Mantova si riscatta e va a vincere a Renate

MEDA, 04 dic. - Rigenerante vittoria fuori casa per il Mantova…
04 Dic, 2022

‘Notte di Luce’ accende il tradizionale Presepe vivente di San Biagio. 25 e 26 Dicembre, 1, 6, 8, 15 Gennaio

SAN BIAGIO, 04 dic. – Il Presepe vivente di San Biagio torna ad…

CineCity Mantova

Sport media

Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information