1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Venerdi, 28 Gennaio 9:58:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Zootecnia e macchine agricole protagoniste di Bovimac, fiera nazionale dell’agricoltura. Dal 3 al 5 dicembre a Gonzaga

Gonzaga BovimacMillenaria ManifestoMANTOVA, 01 dic. - Dopo quasi due anni di assenza, torna BOVIMAC, la Fiera nazionale della macchinazione agricola e della zootecnia che si svolgerà da venerdì 3 a domenica 5 dicembre alla Fiera Millenaria di Gonzaga.

L'edizione 2021 di Bovimac, manifestazione storicamente affermatasi come punto di riferimento per il comparto zootecnico, si svilupperà nell'arco di tre giorni in 6 padiglioni, per un'estensione di 12.500 metri quadrati, con 80 espositori, 10 tra convegni e approfondimenti e una mostra bovina interregionale con 60 capi da 9 province. "È un importante segno di ripresa, pur con le dovute cautele, che dà seguito al successo della Millenaria di settembre. Tutti i padiglioni riempiti dagli espositori danno la misura della voglia del settore di tornare ad avere contatti diretti tra operatori e specialisti".

Così si è espresso il presidente di Fiera Millenaria, Giovanni Sala, questa mattina nel corso della presentazione di Bovimac, presso la sede della Camera di Commercio di Mantova, a cui hanno partecipato anche Nicoletta Rossi, referente Camera di Commercio di Mantova, Andrea Galli, direttore ARAL-Associazione Regionale Allevatori Lombardia, Stefano Raimondi, presidente ACMA-Confcommercio e Marco Speziali, presidente Confai.

Gonzaga BovimacMillenaria PresentazioneAll'inaugurazione di BOVIMAC 2021, venerdì 3 dicembre alle 11, parteciperà l'Assessore all'Agricoltura di Regione Lombardia, Fabio Rolfi. Bovimac 2021 dà luogo alla sinergia tra la 25a rassegna della macchinazione agricola, organizzata con ACMA-Confcommercio Mantova, e la 28° Mostra Bovina che, quest'anno, assumerà una veste unica come Mostra interprovinciale della frisona dedicata alla Selezione Genetica Italiana, in collaborazione con A.R.A. Associazione Regionale Allevatori della Lombardia e ANAFIBJ-Associazione Nazionale Allevatori di Razza Frisona, Bruna e Jersey Italiana (sabato pomeriggio e domenica mattina). In gara ci saranno 60 animali provenienti da 28 allevamenti distribuiti in 9 province di Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte.

Quattro padiglioni sono interamente dedicati alla macchinazione agricola, con macchine agricole di ultima generazione e attrezzature per la stalla e la zootecnia, ma anche mangimi, commercio all'ingrosso di bestiame, manutenzione e riparazione di impianti agricoli, editoria specializzata, servizi per le aziende agricole e per il benessere animale. Inoltre, sono in programma diversi appuntamenti e approfondimenti che avranno luogo nella Sala Congressi "Gian Paolo Tosoni" e nella sala workshop. Tra gli appuntamenti principali ci sono il convegno di A.R.A. Lombardia e ANAFIBJ "Genetica per l'Italia" (venerdì 3 alle 11), quello sul "Fotovoltaico: occasione per le imprese agricole" organizzato da Confagricoltura Mantova (venerdì 3 alle 14.30), l'approfondimento promosso da Coldiretti Mantova "Le nuove tendenze e le innovazioni tecniche in agricoltura" (sabato 4 alle 10.30) e l'appuntamento di CONFAI "Il ruolo dell'agromeccanico in una transizione ecologica sostenibile" (domenica 5 alle 10.30).

Inoltre, in programma ci sono gli appuntamenti tecnici di Ats Val Padana sul registro informatizzato dei trattamenti con farmaci e la rubrica di Coldiretti "L'esperto risponde" su temi come nuovo PSR, credito d'imposta, direttiva nitrati e finanza agevolata. BOVIMAC è realizzata con il supporto istituzionale di Regione Lombardia, Camera di Commercio di Mantova, Comune di Gonzaga e Consorzio Oltrepò Mantovano. Partner A.R.A. Associazione Regionale Allevatori Lombardia e ACMA-Confcommercio Associazione Commercianti Macchine Agricole. Con la collaborazione di Coldiretti Mantova, Confagricoltura Mantova, CONFAI-Confederazione Agromeccanici ed Agricoltori Italiani, Confcooperative Mantova e Cantina di Gonzaga.

A Bovimac, le imprese di Acma-Confcommercio Mantova portano in mostra il meglio della meccanizzazione agricola alla luce del grande impulso alle vendite di macchinari hi-tech grazie agli incentivi fiscali 4.0. Ventotto gli espositori aderenti ad ACMA, l'Associazione dei Commercianti di Macchine Agricole aderente a Confcommercio Mantova, che occuperanno 4 dei 5 padiglioni espositivi e un'ampia area esterna del polo fieristico presentando le migliori proposte delle più importanti case costruttrici.

"Saranno presenti attrezzature e macchinari di ultima generazione, veicoli ad altissima tecnologia dove la componente elettronica è elevatissima. – spiega Stefano Raimondi, presidente di Acma – Ci sono macchine che permettono all'imprenditore agricolo di stare comodamente seduto in ufficio e monitorare da remoto il funzionamento del veicolo sul terreno. Quest'anno, grazie alle agevolazioni fiscali del Piano Nazionale Impresa 4.0. che prevedono un credito d'imposta fino al 50% per l'acquisto di beni strumentali innovativi, il nostro settore ha registrato un consistente aumento delle vendite rispetto al 2020. La misura è prevista anche per il prossimo anno, ma la percentuale scenderà al 40%".


AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information