1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Sabato, 24 Luglio 2:02:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Asola, controlli e sanzioni dei carabinieri nei giardini di via Lazio a seguito delle richieste d'intervento dei residenti

Carabinieri15ASOLA, 22 giu. - Nella serata di ieri, durante un servizio serale finalizzato alla prevenzione dei reati inerenti il consumo di sostanze stupefacenti e alcoliche da parte di avventori, anche minorenni, che frequentano i locali situati nel quartiere di via Lazio, i Carabinieri di Asola hanno fermato un soggetto italiano, residente fuori comune, che verso la mezzanotte, come se niente fosse, in stato di ubriachezza, aveva deciso di orinare su un marciapiede di via Lazio, proprio di fronte ad un complesso residenziale abitato da numerose famiglie che, loro malgrado, hanno dovuto assistere al penoso spettacolo in quanto, visto il clima, avevano deciso prendere una boccata d'aria sul balcone.

L'uomo, immediatamente fermato e identificato, è stato pesantemente multato con due sanzioni amministrative pecuniarie, la prima prevista dall'art. ex 726 C.P. "atti contrari alla pubblica decenza", di euro 3.333.33 e la seconda dall'art. ex 688 C.P. "ubriachezza molesta", di euro 108.00, per complessivi 3.441,33.

Nell'ultima settimana gli uomini dell'Arma Asolana hanno sottoposto a controllo più di cento persone in transito e in sosta presso quel quartiere, effettuando soste operative presso i giardini pubblici e prendendo contatti con quei residenti che stanchi dei continui atti di degrado posti in essere in quei territori, chiedono ai Carabinieri più controlli e presenza.

Come riferisce il Mar.Ca. Niccolò Genchi, Comandante della Stazione di Asola, "non esistono quartieri "IN e quartieri OUT, il nostro compito è quello di essere vicini a tutti e intervenire tempestivamente, anche in maniera massiva, al fine di reprimere situazioni e turbative dell'ordine e sicurezza pubblica dei cittadini", per tanto, aggiunge "sono in corso contatti con vari Presidenti di Associazioni "no profit" del territorio per creare, in relazione al noto servizio di prossimità "Ascolto Ascoltiamoci" un punto di Ascolto dei cittadini residenti nel quartiere di Via Lazio" dove il Comandante della Stazione e i suoi collaboratori, periodicamente saranno presenti per dare ausilio e risposte nonché vicinanze a quei cittadini.

La presenza dei carabinieri nella zona di viale Lazio è stata più volte richiesta dai residenti per frequenti episodi di degrado e di disturbi della quiete pubblica verificatisi.


Ultimi Articoli

24 Lug, 2021

Dati della Camera di Commercio per il secondo trimestre 2021: crescita dello 0,5% del numero di imprese mantovane

MANTOVA, 24 lug. - I dati sulla natimortalità delle imprese, in…
24 Lug, 2021

Tra classica e jazz, intrecci di successo per Emiliano Paterlini, Eugjen Gargiola e Marcello Abate allo Studiottantuno

MANTOVA, 24 lug. – La calorosa approvazione del folto pubblico…
24 Lug, 2021

In giro per la città col kit da scassinatore: due denunciati dai Carabinieri

MANTOVA, 24 lug. – È stata la segnalazione di un cittadino al…
24 Lug, 2021

Pandemia, Inail: 'A giugno contagi sul lavoro al minimo'

ROMA, 24 lug. – In base al 18esimo report della Consulenza…
24 Lug, 2021

Ambiente, al via progetto italiano per decarbonizzazione dell'industria del vetro con l'idrogeno

MILANO, 24 lug. – E' partito il progetto italiano per la…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information