Suzzara, sostegno economico alle attività commerciali colpite da covid, rotatoria di viale Lenin e ciclabili: il Comune approva la variazione al Dup e al bilancio di previsione per 1 milione e 384mila euro

  • Stampa

Suzzara Comune1SUZZARA, 12 giu. - Sostegno economico alle attività colpite dall'emergenza covid, realizzazione di ciclabili per collegare Suzzara a Riva e Tabellano e ancora ralizzazone di importanti infrastrutture, come l'attesa rotatoria di viale Lenin, e manutenzione di strade e marciapiedi. Sono questi alcuni dei principali interventi che verranno realizzati con i fondi previsti nelle prima variazione al Documento Unico di Programmazione (Dup) 2021/2023 e al bilancio di previsione dello stesso periodo approvata nella seduta del consiglio comunale delllo scorso 3 giugno con i voti dei consiglieri di maggioranza e del conssigliere Capursi del Gruppo Misto.

La variazione ammonta a complessivi 1milione e 384mila euro di cui 466mila euro di avanzo vincolato e 912mila euro di avanzo di amministrazione destinato ad investimenti.

Il Dup è il principale strumento di pianificazione strategica e di programmazione operativa per il prossimo triennio. È questo documento che riunisce le analisi, gli indirizzi e gli obiettivi che guidano la predisposizione del bilancio di previsione, del piano esecutivo di gestione e la loro successiva gestione. Il Dup ha carattere generale e funge da guida dell'attività amministrativa, ed è propedeutico al bilancio di previsione che definisce le risorse per ciascuna azione, servizio, progetto.

Le prime variazioni attribuiscono una parte dell'avanzo dell'anno 2020 alle risorse in dotazione agli uffici comunali, permettendo una più efficace azione amministrativa in una finestra temporale più ampia per l'anno in corso. Le esigenze emergenti, soprattutto dovute all'emergenza sanitaria hanno comportato la necessità di adozione della variazione a distanza ravvicinata rispetto all'approvazione del bilancio di previsione con un impegno importante di tutti gli uffici, in primo luogo della ragioneria. L' ultimo periodo di emergenza covid ha comportato la necessità da parte dei settori comunali di prevedere e far fronte a rapidi cambiamenti con flessibilità nello svolgimento del lavoro.

Rimarrà da applicare con gli equilibri di bilancio nei prossimi mesi, presumibilmente luglio, la restante parte dell'avanzo di circa 2milioni di euro.

La variazione si caratterizza per questi elementi:

322 mila euro in parte corrente, di cui:

- 298mila saranno destinati a sostenere le attività economiche colpite da emergenza covid, quindi dopo i circa 400mila euro stanziati nel 2020 si aggiunge una nuova manovra significativa a favore delle attività sospese, chiuse o che hanno avuto difficoltà nel corso di questi ultimi mesi di emergenza.

1milione 62mila euro in parte straordinaria, di cui:

- 50mila euro: incarichi di progettazione per la realizzazione di piste ciclabili di collegamento del capoluogo con le frazioni di Riva e Tabellano.

La scelta di sviluppo della mobilità alternativa attraverso l'inserimento nel piano delle opere pubbliche della realizzazione delle due piste va nella direzione di avvicinamento delle frazioni al centro, utilizzo di un mezzo ecologico per gli spostamenti in piena sicurezza, la possibilità di raggiungere il fiume Po per divertimento, escursioni e sport in tranquillità.

- 80mila euro: interventi di messa in sicurezza di strade e marciapiedi comunali;

- 150mila euro: riqualificazione del verde urbano;

- 144mila euro: interventi straordinari sugli impianti sportivi;

- 60mila euro: riqualificazione del Cavalca-ferrovia di Via Pasolini. L'intervento previsto per 400mila euro viene finanziato per 340mila euro con contributo regionale e per 60mila con avanzo d'amministrazione. Sul 2021 la spesa prevista è pari a 128mila euro, mentre sul 2022 la spesa prevista sarà pari a 272mila euro.

- 140mila euro: realizzazione della rotatoria fra Via Lenin - Via G. Bianchi - Via Montaldi, e relativa messa in sicurezza dei passaggi pedonali. L'intervento previsto per 400 mila euro viene finanziato per 260mila euro con contributo statale e per 140mila euro con avanzo d'amministrazione. Sul 2021 la spesa prevista è pari a 270mila euro, sul 2022 la spesa prevista è di 130mila euro.

- 250mila euro: manutenzione straordinaria delle strade con eliminazione delle barriere architettoniche.

- 200mila euro: interventi di estendimento della videosorveglianza e rete fibra ottica.

La manovra approvata è rivolta alla cittadinanza, alle esigenze per il superamento della pandemia da covid-19 ed è confermata l'attenzione dell'amministrazione per la sicurezza stradale, per il tema green, per lo sviluppo tecnologico e anche per le attività che hanno sofferto negli ultimi mesi.


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information