Covid, Fontana: 'Situazione in significativo miglioramento, presto aperture graduali'. Oggi 2722 nuovi casi e ricoveri ospedalieri in diminuzione. In provincia di Mantova 114 casi

  • Stampa

Italia Coronavirus Mascherine4MANTOVA, 15 apr. - Sono 2722 i nuovi casi di covid riscontrati oggi in Lombardia a fronte di 52293 tamponi processati. In considerazione di questi numeri il tasso di positività passa dal 4,26% di ieri al 5,2% di oggi.

Continuano a diminuire i ricoveri ospedalieri nei reparti covid: oggi sono 202 in meno in terapia ordinaria (totale 5387) e 42 in meno in terapia intensiva (739).

Sono 65 i decessi per un totale che sale, da inizio pandemia, a 32059. I guariti sono 4803. La situazione nelle province lombarde non cambia molto rispetto a ieri: Mantova registra 114 nuovi contagi di coronavirus (ieri 123), mentre Milano è la provincia lombarda a registrare il maggiore incremento giornaliero (+754) seguita da Brescia (+352), Varese (+301), Monza (+263).

Dati, quindi, in graduale miglioramento come confermato anche dal Governatore lombardo Attilio Fontana: "I dati oggi in Lombardia - spiega il governatore - parlano di un significativo miglioramento della situazione epidemiologica, con un Rt pari allo 0,78 e un'incidenza di 162 su 100.000 abitanti. Dati che evidenziano un trend positivo e che ci portano a guardare a un ritorno graduale alla libertà di cui tutti abbiamo bisogno".

Fontana dice di più aggiungendo che "è arrivato il momento di programmare in tempi brevi un piano per le riaperture, seguendo il criterio della progressività e del buonsenso. Queste le proposte che come Regioni abbiamo avanzato al Cts nazionale e al Governo". Il presidente ha anche spiegato di essere dell'opinione che "già dalla prossima settimana, si possano stabilire procedure per riaperture, dando a tutti la possibilità di riacquistare un po' di libertà e soprattutto alle attività commerciale di programmare la ripresa del lavoro".

"Penso ad esempio - aggiunge il presidente - ai bar e ai ristoranti che con il bel tempo in arrivo potrebbero riaprire il servizio all'esterno. Già questo sarebbe un piccolo, ma importante allentamento. O ai cinema, teatri, piscine e palestre, che da mesi ormai aspettano di poter riaprire in sicurezza seguendo i protocolli necessari".

"Fondamentale - evidenzia il governatore - è che tutti noi proseguiamo a comportarci con grande senso di responsabilità affinché ogni allentamento non sia vissuto come un 'liberi tutti', ma come una grande opportunità da non sprecare".


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information