1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Giovedi, 22 Aprile 10:18:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Padre e due figli di Sustinente arrestati per spaccio. A Borgocarbonara 32enne arrestato, aveva in auto 98 grammi di hashish

Sustinente Carabinieri Spaccio-6AprileBASSO MANTOVANO, 06 apr. - Week end pasquale di super lavoro per i Carabinieri della Compagnia di Gonzaga che hanno intensificato i controlli su strada su tutto il territorio di competenza con il fine, primario, di verificare il rispetto della normativa finalizzata ad evitare e prevenire il contagio dal covid-19.

I carabinieri, infatti, esprimendo 60 servizi di pattuglia tra sabato e lunedì di Pasquetta hanno controllato 320 persone e 245 mezzi, sanzionando per non avere rispettato le attuali norme previste per evitare la diffusione del contagio, 23 persone, eseguendo inoltre 7 perquisizioni sul posto e rilevando 3 sanzioni per violazioni al C.d.S..

Ma l'attività dei Carabinieri è andata ben oltre l'aspetto preventivo perché, nel corso di un controllo alla circolazione stradale avvenuto sabato pomeriggio in Borgocarbonara, una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Magnacavallo, insospettita dal nervosismo di un giovane 32 enne residente a Ferrara ma in transito zona per raggiungere i propri figli e la sua ex a Quistello, recuperava 98 grammi di hashish, già suddivisa in dosi e pronta per la cessione agli assuntori. Il giovane, tratto immediatamente in arresto, nella giornata del 5 aprile ha partecipato all'udienza di convalida della misura pre-cautelare ed al contestuale giudizio per direttissima. Il giudice, convalidando l'arresto, ha sottoposto il giovane agli arresti domiciliari presso la sua abitazione in Ferrara.

Contemporaneamente i Carabinieri di Quistello e del Nucleo Operativo e Radiomobile di Gonzaga, supportati dal cane "Grinder" del Nucleo Cinofili di Orio e coordinati e diretti dal sostituto procuratore in turno della Procura della Repubblica di Mantova, nell'ambito di un'attivitĂ  d'indagine legata ad una cessione di stupefacente avvenuta nei giorni precedenti in Quistello, facevano irruzione presso l'abitazione di una famiglia di persone straniere, padre 52 enne e due figli, di Sustinente recuperando 500 grammi circa di hashish, suddiviso in cinque pezzi, e qualche grammo di sostanza stupefacente di tipo cocaina oltre ad euro 6.150 in denaro contante ritenuto provento dell'attivitĂ  delittuosa. Anche queste persone venivano tratte in arresto ma associate presso la casa circondariale di Mantova, in attesa di udienza di convalida.


Ultimi Articoli

22 Apr, 2021

Ciclabile di Borgochiesanuova, partono i lavori del primo tratto. Da lunedì 26 aprile cambia la viabilità

MANTOVA, 22 apr. – Inizieranno in questi giorni, e termineranno…
22 Apr, 2021

Coronavirus, oggi in Italia 16.232 nuovi contagiati e 360 decessi

ROMA, 22 apr. - Oggi in Italia si registrano 16.232 contagiati…
22 Apr, 2021

Mantova, imbocca due rotatorie contromano: denunciato e multato

MANTOVA, 22 apr. - Ha imboccato due rotatorie contromano in via…
22 Apr, 2021

Ostiglia, truffa della frutta ai danni di un'anziana: individuato e denunciato il responsabile

OSTIGLIA, 22 apr. - I Carabinieri della Stazione di Ostiglia, a…
22 Apr, 2021

Ponte Morandi, chiuse ufficialmente le indagini sul crollo

GENOVA, 22 apr. – La procura di Genova ha ufficialmente chiuso…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltĂ  per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

AqA Gruppo Tea

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information