1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Giovedi, 18 Agosto 4:22:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Rischio nucleare-radiologico, Vigili del fuoco e fisici sanitari simulano situazioni incidentali al Poma

Mantova OspedalePoma EsercitazioneRadiazioniNucleari1MANTOVA, 11 mag. - Da ieri a venerdì i vigili del fuoco, diretti dal comandante Vincenzo Giordano e coordinati per l'occasione da Gianluca Cenciarini, formatore nazionale Nbcr (nucleare, biologico, chimico, radiologico), simulano un'emergenza radiologica al Poma.

L'esercitazione si svolge in collaborazione con la struttura di Fisica Sanitaria dell'ASST di Mantova, diretta da Giampietro Barai.

Per emergenza radiologica si intendono situazioni incidentali in cui vengono emesse radiazioni ionizzanti (sorgenti radioattive o emergenza nucleare e così via) ed è quindi necessario mettere in sicurezza il sito interessato. La finalità è il mantenimento periodico delle competenze dei livelli 2 Nbcr, i cosiddetti esperti provinciali in tema di rischio nucleare-batteriologico-chimico e radiologico.

Nello specifico, si andrà a trattare il rischio nucleare-radiologico. L'argomento è stato scelto anche tenendo conto della guerra in Ucraina e dei possibili risvolti connessi al conflitto. La struttura di Fisica Sanitaria ha nel suo organico cinque fisici specializzati in Fisica medica esperti nella gestione di sistemi radiologici e materie radioattive. All'interno della struttura operano sei esperti in radioprotezione, iscritti agli elenchi nominativi ministeriali degli esperti nella gestione del rischio radioattivo. Due dirigenti possono inoltre gestire attività fino a livello di centrali nucleari.

Ogni giornata formativa prevede una parte teorica per rivedere i concetti di radioattivitĂ , gli effetti sull'uomo, la strumentazione in dotazione a ogni comando provinciale finalizzata alla ricerca delle sorgenti orfane, la tutela degli operatori, la zonizzazione per mettere in sicurezza la popolazione in caso di presenza di rischio radiologico e le procedure operative per contrastare il rischio specifico nucleare-radiologico.

Viene poi simulata la richiesta di un intervento dei vigili del fuoco per la presenza di una sorgente orfana nell'area esterna dell'ospedale. Personale e mezzi escono dalla sede centrale del Comando vigili del fuoco e raggiungono l'area esterna dell'ospedale. Una volta in posto, viene individuata la zona gialla (sicura) per il posizionamento dei mezzi e l'allestimento del posto di comando avanzato.

A questo punto si individua l'area della presunta sorgente orfana radioattiva e si cerca di acquisire informazioni relativamente al tipo di radionuclide (radioisotopo e attivitĂ ). Con queste informazioni e il software in dotazione ad ASST per la gestione delle emergenze nucleari, si calcola la distanza di sicurezza per la popolazione. Vengono quindi costituite squadre formate da operatori Nbcr che con dispositivi di protezione individuale e strumentazione idonea cercano la sorgente orfana nascosta e la circoscrivono. Infine, si procede con il recupero. Al termine delle operazioni le squadre possono rientrare in zona gialla, ma solo dopo la decontaminazione.


Ultimi Articoli

18 Ago, 2022

Calcio, il Mantova 1911 ufficializza acquisto dell'attaccante David Mensah

MANTOVA, 18 ago. - Non si ferma la campagna acquisti del Mantova…
18 Ago, 2022

Vaiolo delle scimmie, primo caso sospetto di contagio da uomo a cane

ROMA, 18 ago. – Secondo uno studio pubblicato sulla rivista…
18 Ago, 2022

Ucraina, per Kyiv School of Economics Institute 4 milioni di russi perderanno il lavoro

MOSCA, 18 ago. – In base all'ultimo report realizzato dal Kyiv…
17 Ago, 2022

Covid: risalgono i casi in provincia di Mantova, sono 343

MANTOVA, 15 ago. - Risalgono in maniera decisa i casi di covid…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltĂ  per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

CineCity Mantova

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information