Mantova, Giunta delibera una variazione di bilancio da 24 milioni di euro. Ecco le voci più rilevanti

  • Stampa

Mantova Comune6MANTOVA, 10 mag. - Dopo l'approvazione nel Consiglio Comunale del 29 aprile del Bilancio Consuntivo 2021, la Giunta ha deliberato per la successiva approvazione in commissione bilancio e in Consiglio Comunale, una variazione di bilancio che impegna una parte, 3 milioni e 128 mila euro, dell'avanzo derivante dal 2021.

Le voci più rilevanti su cui verrà impegnata questa cifra sono 80 mila euro per il Bando efficientamento energetico che prevede un contributo a fondo perduto fino a 1.500 euro per la sostituzione di caldaie e serramenti, 87 mila euro per il progetto Eucity Cult, 87 mila euro contributo alla Fondazione Palazzo Te, 71 mila euro progetto mobilità sostenibile, 68 mila euro per la rete bibliotecaria mantovana, 1 milione di euro per la transazione con Mantova Ambiente (quote 2022 e 2023), 1.039.000 euro per cofinanziamento bando Rigenerazione Urbana (Pnrr), 165 mila euro allestimento Museo di San Sebastiano, 305 mila euro per la terza e ultima rata della transazione con Studio Pellegrini.

Inoltre si registrano maggiori entrate già vincolate a specifiche spese per 1.265.000 euro, in particolare dal Governo centrale 180 mila euro dal Pnrr per l'inclusione sociale, 300 mila euro per calmierare gli aumenti energetici a carico del Comune, 170.000 euro erogati automaticamente dal Governo per le indennità amministratori come previsto dall'ultima legge finanziaria.

Da Regione Lombardia 164 mila euro contributo su azioni contro la violenza di genere, 23 mila euro per le biblioteche, 78 mila euro per il fondo 0-6 anni che finanzia i servizi comunali per l'infanzia, 58 mila euro contributo per il progetto "Un futuro comune". Da Fondazione Cariverona 100 mila euro per il progetto "Lunattiva" e da Cariplo 52 mila euro per i progetti "Ecoposti" e "I 6 gradi della lettura".

Per quanto riguarda gli investimenti abbiamo 18.960.000 euro dall'aggiudicazione del bando Pnrr "Rigenerazione Urbana", dalla Regione Lombardia 127 mila euro per il progetto Axel per l'installazione di pannelli fotovoltaici per gli istituti scolastici, 3.6 mil dal Pnrr per il piano nazionale di mobilità sostenibile, da trasferire ad Apam per il progetto di sostituzione parco autobus con mezzi ad idrogeno.

"Si conferma - spiega il vicesindaco Giovanni Buvoli - la capacità della nostra Amministrazione di progettare e intercettare tempestivamente fondi e di non perdere così le opportunità fornite dal Pnrr. Questo ci permette da un lato di disporre si nuove risorse per i progetti di rigenerazione della nostra città, per le scuole e per la valorizzazione dei nostri luoghi della cultura e al tempo stesso di liberare risorse per le fasce più deboli della nostra comunità".


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information