1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Giovedi, 16 Settembre 1:03:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Mantova, fermato con dosi di stupefacenti cerca di fuggire e ingerire le sostanze

PoliziaStatale12MANTOVA, 05 ago. - Fermato per un controllo dalla Polizia un 19enne con diverse denunce a proprio carico, per vari reati, ha dapprima cercato di fuggire e poi di ingerire le dosi di sostanze stupefacenti, già confezionate, che teneva nascoste nel palmo della mano.

L'episodio si è verificato nel pomeriggio di ieri nel centro cittadino, nei pressi di via Cappello. Intercettando il 19enne per strada i poliziotti hanno notato che quest'ultimo ha iniziato ad assumere comportamenti sospetti e ad innervosirsi. Per questo lo hanno fermato per un controllo che ha permesso di appurare come il giovane - di origini tunisine, in attesa del rilascio del Permesso di Soggiono da parte della Questura di Chieti - avesse a suo carico numerose denunce e conseguenti procedimenti penali in corso per reati di diversa natura e gravità, quali, ad esempio, spaccio di sostanze stupefacenti, evasione, violazione di domicilio e violazione degli obblighi inerenti il soggiorno nella città di Modena.

A seguito di quanto rilevato, ed in considerazione anche dell'atteggiamento sempre più insofferente del soggetto, gli Agenti decidevano quindi di sottoporlo ad una perquisizione personale sul posto e, di seguito, di accompagnarlo negli Uffici di Piazza Sordello per ulteriori accertamenti.

Durante le fasi della perquisizione, tuttavia, il 19enne ha cercato, come detto, dapprima di darsi alla fuga per sottrarsi alla Polizia, e poi di ingerire le dosi di sostanze stupefacenti, già confezionate, che teneva nascoste nel palmo della mano. La pronta reazione degli Agenti, però, ha permesso di scongiurare la reazione del soggetto, che è stato immediatamente bloccato, evitando in tal modo anche possibili gravi conseguenze per la salute stessa del 19enne fermato.

Nel prosieguo delle attività di controllo effettuate negli Uffici della Questura sono stati rinvenuti, tra gli indumenti del giovane, una consistente quantità di sostanze stupefacenti di vario genere – che venivano fatte analizzare tramite "narcotest" dal Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica di Mantova – nonché, nel suo portafoglio, diverse centinaia di Euro in banconote da 20, ben nascoste e piegate con accuratezza tra gli scontrini, provento della attività di spaccio.

Al termine delle Operazioni di Polizia il soggetto è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Mantova per possesso ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre la droga ed il denaro contante sono stati sequestrati e messi a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

L'Ufficio Immigrazione della Questura, su disposizione del Questore della Provincia di Mantova Paolo Sartori, ha avviato le procedure d'urgenza in modo che il 19enne venga espulso dal nostro territorio nazionale e rimpatriato nel Paese di provenienza non appena terminato l'iter giudiziario.


Ultimi Articoli

16 Set, 2021

Corea del Nord, lanciati due missili balistici nel mar del Giappone

PYONGYANG, 16 set. – La Corea del Nord prosegue i suoi test…
16 Set, 2021

Completamento ponticello sul canale Degana - Loiolone, da lunedì interrotta la Sp 57 a Marcaria

MARCARIA, 16 set. - Chiusura temporanea al traffico della SP 57…
16 Set, 2021

Basket, Supercoppa serie A2: la Staff espugna il campo di Orzinuovi

ORZINUOVI, 16 set. - Dopo la sonora sconfitta subita contro…
16 Set, 2021

Sessualità, in pandemia impoverimento di esperienze per i giovani che sono più disinformati e soli

ROMA, 16 set. – Oltre un anno di restrizioni necessarie a…
16 Set, 2021

UE, Von der Leyen: 'Abbiamo bisogno di un sistema europeo di Difesa'

BRUXELLES, 16 set. – Per la presidente del Parlamento europeo,…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information