Mantova: il Comune vince il bando di Fondazione Cariplo, in arrivo 430mila euro per il recupero dell’Appartamento del Giardino segreto di Palazzo Te

  • Stampa

Mantova PalazzoTe19 GiardinoSegretoMANTOVA, 07 lug. - La Fondazione Cariplo ha destinato al Comune di Mantova, attraverso il bando Beni Aperti, 480mila euro di cui 430mila destinati ai lavori di "Recupero dell'Appartamento del Giardino segreto ad uso di Centro Studi Giulio Romano" di Palazzo Te.

Gli interventi previsti dal progetto riguarderanno due ambienti appartenenti all'Appartamento del Giardino segreto non facenti parte del percorso di visita della villa giuliesca, perché mai compiutamente recuperati, la Camera grande ed il Camerino degli uccelli.

Nello specifico si procederà sugli intonaci, per riportare alla luce gli ornati sottostanti gli scialbi monocromi, operando con un accurato descialbo, ovvero rimozione dell'intonaco più recente, e un efficace consolidamento in profondità a mezzo di iniezioni di miscele a base di calce idraulica naturale. Le pareti intonacate della Camera grande e del Camerino degli uccelli presentano più strati di finiture a tempera e a calce, mettendo in luce un motivo decorativo a stencil ottocentesco. L'intonaco attualmente presenta significativi distacchi, rilevabili anche da terra, stuccature cementizie, lacune e fratture.

Altri lavori riguarderanno le pavimentazioni. Gli ambienti sono pavimentati con formelle in cotto, quadrate, di due differenti tipologie: una parte composta dalle più antiche, l'altra frutto di sostituzioni recenti. Il disegno pavimentale è composto da un giro di quadri a correre lungo il perimetro delle stanze e nelle nicchie sotto le finestre ed in diagonale nel campo interno, senza fughe. La posa è realizzata su uno strato di sabbia. Attualmente si rilevano diversi fenomeni di degrado: fratture, macchie di umidità, efflorescenze saline e cedimenti. Il progetto d'intervento, dunque, prevede lo smontaggio manuale solo parziale del pavimento, ove necessario a causa degli avvallamenti presenti, per provvedere al risanamento del sottofondo, la numerazione dei pezzi per il successivo rimontaggio e l'eventuale bendaggio provvisorio nel caso di elementi fratturati. Verranno inoltre effettuate analisi su campioni di formelle che consentiranno di caratterizzarne la composizione per la produzione dei pezzi mancanti. Il riposizionamento avverrà secondo lo schema originario. Si prevede poi la pulitura preliminare, la stuccatura dei giunti avverrà con malta di calce idraulica naturale, sabbia e cocciopesto sul pavimento preventivamente bagnato, avendo cura di rimuovere gli eccessi di materiale con acqua e spugne. Il trattamento finale superficiale sarà a base di cera microcristallina, applicata a pennello e lucidata manualmente con panno morbido.

Interventi importanti riguarderanno il Camino, dalle linee essenziali realizzato in rosso Verona, simile a quello della Camera di Attilio Regolo, che si trova sulla parete nord della Camera grande.
Il progetto di recupero propone l'abbassamento delle stuccature cementizie e la realizzazione di strato di finitura con malta di calce idraulica caricata con polveri di pietra e rimossa la muratura realizzata alla base. Infine, la pulitura della superficie e la protezione superficiale finale.

I lavori prevedono anche dei consolidamenti strutturali. La struttura muraria presenta lesioni strutturali sulle piattabande (architrave) di tre finestre, leggibili sull'intonaco, per le quali si prevede di effettuare una cucitura con inserimento in diagonale in opportuni fori predisposti di corda in fibre di acciaio ad alta resistenza.

Si fa presente che tale intervento rientra nell'accordo di partenariato tra Comune di Mantova, Fondazione Palazzo Te, Politecnico di Milano e Associazione Distretto Culturale Le Regge dei Gonzaga, per la realizzazione del Programma di Intervento Beni Aperti Spazio Te.

Le risorse finanziarie individuate sono complessivamente pari a 981.000 euro di cui:
- 480.000 euro a carico di Fondazione Cariplo (concesso a fronte di richiesta di contributo pari ad euro 500.000);
- 375.000 euro a carico del Comune di Mantova;
- 126.000 euro a carico dei partner di Progetto (Politecnico di Milano – Mantova, Associazione D.C Le Regge dei Gonzaga - Fondazione Palazzo Te).

Per ulteriori info:

https://www.centropalazzote.it/appartamento-del-giardino-segreto/ 


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information