Dalla Giunta Comunale: rinnovo della concessione per l'utilizzo del chiosco in via Ariosto all'associazione Protezione Civile Volontari Interforze e sì alla ‘Casa della salute della Donna e del bambino’

  • Stampa

Mantova RinnovoConcessione ViaAriosto2BMANTOVA, 21 apr. – Le decisioni prese dalla Giunta Comunale nella riunione di mercoledì 21 aprile. E' stata rinnovata all'associazione "Protezione Civile Volontari Interforze" la concessione per l'utilizzo del chiosco di proprietà comunale di via Ariosto 2/b nel quartiere di Valletta Valsecchi, ad uso sede operativa.

L'associazione è inserita nel piano di Protezione Civile e di emergenza comunale e collabora con il Comune di Mantova, tramite apposite convenzioni, in numerose attività di vigilanza, protezione e controllo sul territorio comunale e in occasione di diverse manifestazioni.

La concessione, che scade il 7 maggio di quest'anno, viene quindi confermata per altri sei anni, alle medesime condizioni economiche precedenti, con un canone annuo di 50 euro.

al protocollo per realizzare la "Casa della salute della Donna e del bambino".

La Giunta Comunale, nella stessa riunione odierna, ha anche rinnovato il protocollo, che coinvolge enti e istituzioni del territorio, Asst, il Collegio Ostetriche, il Comune di Mantova ed altri enti, riguardante il progetto: "La salute per tutti nel XXI secolo. Cantiere della salute. La salute al femminile è la salute di tutti".

E' stata individuata nella consigliera comunale Barbara Gerola la referente. Il progetto ha come obiettivo quello di realizzare la "Casa della salute della Donna e del Bambino" e sostenere il percorso di maternità per i primi 1000 giorni di vita dei figli.


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information