1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Giovedi, 22 Aprile 11:24:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Covid, Stradoni (Asst Mantova): 'Contagi in lieve calo ma situazione ancora complicata nei nostri ospedali dove abbiamo oltre 200 ricoverati nei reparti covid'. A infettarsi sono i giovani. Vaccini: 'Contiamo di vaccinare 80% popolazione entro fine estate

Mantova Coronavirus OspedalePoma-Striscione1MANTOVA, 08 apr. - "Stiamo assistendo a un leggero calo dei casi di covid in provincia di Mantova ma che non ha ancora effetti sulla situazione ospedaliera che rimane complicata con oltre 200 pazienti tuttora ricoverati nei reparti covid dei nostri ospedali".

A dirlo il direttore generale dell'Asst di Mantova, Raffaello Stradoni, nel corso del consueto aggiornamento settimanale sulla situazione epidemiologica nella nostra provincia.

Stradoni ha sottolineato anche come sia cambiata la situazione dei ricoveri dal punto di vista anagrafico. In questa terza ondata, infatti, "si sono ridotti moltissimo i ricoveri delle fasce anziane della popolazione, maggioritarie nelle precedenti ondate, mentre sono sempre più numerosi i giovani che s'infettano e necessitano di cure ospedaliere. Segno che i vaccini stanno funzionando, ma anche che il virus continua a circolare e per questo raccomando ancora l'utilizzo di tutte le misure di sicurezza per ridurre i contagi".

Intanto da qualche giorno al Poma una nuova arma è in possesso dei medici per combattere il covid. Stiamo parlando degli anticorpi monoclonali che nell'ospedale mantovano si stanno utilizzando su determinate categorie fragili di pazienti colpiti da covid: "I primi risultati - ha detto Stradoni - sono buoni. Ricordo che questi anticorpi sono l'evoluzione della terapia con il plasma iperimmune che continuiamo ad utilizzare e per questo invito chi fosse guarito dal coronavirus e avesse i giusti requisiti a donare il plasma".

Per quanto riguarda i vaccini, il direttore del Poma ha ricordato che da lunedì partiranno, dopo l'hub della Favorita alla Grana Padano Arena per le vaccinazioni di massa, anche quelli di Castel Goffredo, Gonzaga e Ostiglia: "Stiamo procedendo a buon ritmo e contiamo, se avremo vaccini a sufficienza, di vaccinare l'80% della popolazione mantovana entro la fine dell'estate".


Ultimi Articoli

22 Apr, 2021

Ciclabile di Borgochiesanuova, partono i lavori del primo tratto. Da lunedì 26 aprile cambia la viabilità

MANTOVA, 22 apr. – Inizieranno in questi giorni, e termineranno…
22 Apr, 2021

Coronavirus, oggi in Italia 16.232 nuovi contagiati e 360 decessi

ROMA, 22 apr. - Oggi in Italia si registrano 16.232 contagiati…
22 Apr, 2021

Mantova, imbocca due rotatorie contromano: denunciato e multato

MANTOVA, 22 apr. - Ha imboccato due rotatorie contromano in via…
22 Apr, 2021

Ostiglia, truffa della frutta ai danni di un'anziana: individuato e denunciato il responsabile

OSTIGLIA, 22 apr. - I Carabinieri della Stazione di Ostiglia, a…
22 Apr, 2021

Ponte Morandi, chiuse ufficialmente le indagini sul crollo

GENOVA, 22 apr. – La procura di Genova ha ufficialmente chiuso…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

AqA Gruppo Tea

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information