1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Mercoledi, 19 Maggio 1:53:am

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Effetto Covid sul comparto turistico mantovano che perde pezzi. L'analisi di Confcommercio: '2021 a rischio'

Mantova Coronavirus Centro-14FebbraioMANTOVA, 23 feb. - L'effetto covid, con chiusure e lockdown a piĂą riprese ormai da un anno, si sta facendo sentire sul comparto turistico mantovano che perde pezzi in diversi settori. A denunciarlo Confcommercio Mantova.

Secondo un'analisi dell'associazione di categoria, che ha preso in esame un periodo di 8 anni (2012-2020) a Mantova cittĂ  sono diminuite le attivitĂ  commerciali al dettaglio sia in centro storico (da 316 a 282 imprese) che al di fuori del centro cittadino (da 266 a 240 unitĂ ); gli alimentari (30 in centro storico e 27 fuori) sono sostanzialmente stabili rispetto al 2012 (erano 33 e 27) ma calano rispetto al 2018; in lieve progresso i tabacchi e soprattutto gli esercizi specializzati in applicazioni informatiche che quasi raddoppiano in centro (ora sono 10) e fuori (5); stabili le farmacie e l'ambulantato.

In flessione il dato degli alberghi in centro storico (sono 14 contro i 16 del 2012), dato che è invece in crescita nel resto del territorio comunale (29 rispetto ai 22 di otto anni prima). Aumenta il numero di bar e ristoranti nel confronto con il 2012 (quando erano 176 in centro storico e 154 fuori dal centro storico, oggi sono rispettivamente 180 ne 184). Gli effetti post-pandemia però potrebbero determinare una sensibile flessione nei prossimi mesi.

"Città con meno negozi e un forte turn over del tessuto commerciale, in cui emerge un'aspettativa di vita più bassa delle imprese, sono l'emblema della crisi - sottolinea presidente di Confcommercio Mantova Ercole Montanari - Il rischio di non "riavere" i nostri centri storici come li abbiamo visti e vissuti prima della pandemia è molto concreto anche a Mantova e questo significa minore qualità della vita dei residenti e minore appeal turistico".

L'analisi di Confcommercio, traslata a livello nazionale, evidenzia numeri poco confortanti. Dalle cittĂ  italiane "sono sparite - sottolinea l'associazione - complessivamente, oltre 77mila attivitĂ  di commercio al dettaglio (-14%) e quasi 14mila imprese di commercio ambulante (-14,8%); aumentano le imprese straniere e diminuiscono quelle a titolaritĂ  italiana".

La pandemia ha acuito certe tendenze e ne ha modificate "drammaticamente" altre: nel 2021, solo nei centri storici dei 110 capoluoghi di provincia e altre 10 città di media ampiezza, oltre ad un calo ancora maggiore per il commercio al dettaglio (-17,1%), si registrerà per la prima volta nella storia economica degli ultimi due decenni anche la perdita di un quarto delle imprese di alloggio e ristorazione (-24,9%). Anche il commercio elettronico, che vale ormai più di 30 miliardi, registra cambiamenti a causa della pandemia: nel 2020 è in calo del 2,6% rispetto al 2019 come risultato di un boom per i beni, anche alimentari, pari a +30,7% e di un crollo dei servizi acquistati (-46,9%).


Ultimi Articoli

19 Mag, 2021

Energia, Dodaro (Enea): 'La fusione nucleare sarĂ  realtĂ , ma ci vuole tempo'

ROMA, 19 mag. – SarĂ  la fusione nucleare, e non certamente la…
19 Mag, 2021

Gelmini: 'GradualitĂ  nelle riaperture. Vince l'Italia e le forze di Governo'

ROMA, 19 mag. – Per la ministra per gli Affari regionali,…
18 Mag, 2021

Covid, in Lombardia 598 casi e 31 decessi. In provincia di Mantova 36 contagi

MANTOVA, 18 mag. - Sono 598 (ieri 675) i nuovi casi di covid…
18 Mag, 2021

Ostiglia, auto non si ferma all'alt dei Carabinieri: inseguimento nella notte

OSTIGLIA, 18 mag. – Nel corso della nottata i Carabinieri della…
18 Mag, 2021

Coronavirus, oggi 4.452 nuovi casi e 201 decessi. Coprifuoco alle 23 da domani

ROMA, 18 mag. - Entra in vigore il 19 maggio il nuovo decreto…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltĂ  per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

OCM Tempo d'Orchestra

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information