1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Lunedi, 1 Marzo 2:54:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Caos in consiglio regionale: cartelli di protesta delle opposizioni, consigliere s'inginocchia, seduta sospesa più volte. Cappellari: 'indegna sceneggiata'

Milano RegioneLombardia Consiglio-Protesta-25GennaioMILANO, 26 gen. - Bagarre ieri nell'aula del consiglio regionale della Regione Lombardia dove al termine dell'intervento del presidente Attilio Fontana, che ha ribadito com da parte della Regione non ci sia mai stata una rettifica dei dati, è scoppiato il caos.

Proteste vibranti da parte delle opposizioni, in particolare da parte di Movimento Cinque Stelle e Pd, che hanno sventolato cartelli con sopra scritto "La zona rossa è colpa vostra", "basta bugie" e "verità per la Lombardia".

Dai cartelli, tolti a più riprese dai commessi presenti in aula, si è passati anche a gesti eclatanti come quelllo del consigliere Michele Usuelli di +Europa che per diversi minuti è rimasto inginocchiato davanti al banco dell giunta per chiedere che gli venissero forniti i dati disaggregati sulla pandemia. Alla fine Usuelli è stato spostato dagli agenti della Digos dopo che il presidente del consiglio Alessandro Fermi ha chiesto l'intervento dela forza pubblica ed è stato costretto a sospendere la seduta.

"Mi scuserete se non riuscirò a mantenere la consueta pacatezza - ha detto all'inizio il Governatore Attilio Fontana -, ma davvero la misura è colma e la mancanza di rispetto verso la Lombardia e i Lombardi è andata oltre i limiti". Fontana è poi entrato nel merito ribadendo quanto già affermato in diverse occasioni: "Regione Lombardia - ha detto - invia tutti i giorni i dati certificati in modo corretto così come attestato dallo stesso Istituto Superiore di Sanità. Fino a questo momento i dati prodotti da ISS non erano mai stati da noi contestati, anche in considerazione del lavoro comune portato avanti. Gli indicatori complessivamente hanno avuto una loro coerenza interna nel tempo. Abbiamo sempre sviluppato nostre stime e abbiamo sempre constatato un andamento parallelo".

Il consigliere regionale del M5S Andrea Fiasconaro, presente in aula, ha detto che "il tempo delle bugie è finito: in Consiglio abbiamo portato la richiesta di verità per tutti i cittadini. Gli errori di questa amministrazione hanno danneggiato migliaia di aziende e centinaia di migliaia di lavoratori e le loro famiglie; oltre ad aver peggiorato il quadro sanitario generale. Il centrodestra dovrà rimborsarli uno per uno".

Il gruppo consigliare del Pd è uscitto dall'aula per protesta, come spiega la consigliera Antonella Forattini: "Non tollereremo più ritardi nelle nostre richieste di accesso agli atti e non è accettabile che non arrivino risposte sui dati errati che sono stati inviati dalla Regione Lombardia per il calcolo dell'Rt. – ha proseguito Forattini – Dalla Giunta sono arrivate solo bugie. Tutto questo non è accettabile! L'opposizione e i cittadini lombardi hanno il diritto di sapere la verità e di essere messi a conoscenza dei fatti e dei numeri. Dal centrodestra, invece, assistiamo a una costante opera di distrazione di massa, con il tentativo di portare avanti leggi e leggine togliendo l'attenzione ai veri temi: la gestione della pandemia e la riforma del Sistema Sanitario regionale. Di questo vogliamo parlare e, anche domani in Commissione Sanità, non accetteremo che si discuta d'altro".

Prima di uscire dall'aula per protesta, il Gruppo PD ha depositato una mozione urgente con la quale chiede un risarcimento danni alle attività che hanno subito l'erronea collocazione della Lombardia in zona rossa per una settimana, proprio a causa dei dati sbagliati inviati dalla Regione stessa.

La consigliera leghista Alessandra Cappellari ha definito la protesta delle opposizioni: "Un'indegna sceneggiata". "Spiace vedere - ha proseguito la Cappellari - chi rappresenta le istituzioni, pur se di minoranza e quindi costantemente a caccia di consensi, abbassarsi ad un così ridicolo livello pur di guadagnare un momento di notorietà. La politica è ben altro, è lavorare nell'interesse dei cittadini. E invece stamattina Pd, PiùEuropa e Cinquestelle, pur di protestare contro il Governatore Fontana, hanno inscenato teatrini da stadio causando più interruzioni dei lavori consiliari, anziché far proseguire l'aula, impegnata in progetti importanti per la comunità. Così facendo danneggiano solo i lombardi".


Ultimi Articoli

01 Mar, 2021

Rocco Casalino: 'Per 2 milioni lavorerei per Berlusconi, mai con Renzi'

ROMA, 01 feb. – Rocco Casalino, ex portavoce di Giuseppe Conte,…
01 Mar, 2021

Golden Globe, 'Nomaland' Miglior film. Pausini vincitrice per la miglior canzone

LOS ANGELES, 01 mar. - 'Nomadland' di Chloe Zhao ha vinto il…
01 Mar, 2021

Satira: Renzi a pezzi

01 Mar, 2021

Basket A2, passo indietro per la Staff che perde a Bergamo. Non bastano i 26 punti di Cortese

BERGAMO, 01 mar. - Passo indietro della Staff Mantova che dopo…
01 Mar, 2021

Alle Grazie la 70ª Giornata del Ringraziamento di Coldiretti Mantova

GRAZIE (CURTATONE), 01 mar. - Coldiretti Mantova ha celebrato…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

APAM Servizi per la mobilità

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information