Cerese, minorenni lanciano pietre da un condominio in costruzione e abbandonato e colpiscono un'auto

BorgoVirgilio Carabinieri LancioPietreCondomini-26SettembreBORGO VIRGILIO, 26 set. - Stava transitando in auto sulla ex statale Romana in direzione Pietole quando, intorno alle 17 di oggi all'altezza dell'incrocio con Via Guerra a Cerese, ha sentito una raffica di colpi sul tetto dell'auto.

Immediata la frenata, non senza rischi considerato la strada trafficata, e la constatazione che a colpire l'auto erano state delle pietre lanciate dal cantiere di un condominio abbandonato e mai terminato, prospiciente la strada.

L'automobilista che ci ha raccontato l'episodio è sceso dall'auto e ha notato due ragazzini fuggire dallo scheletro del condominio. Senza perdere la lucidità li ha inseguiti ed è riuscito a bloccarli entrambi. Nel frattempo la moglie che era in auto con lui ha avvertito i carabinieri arrivati immediatamente sul posto. Nel frattempo i militari hanno avvertito i genitori dei due ragazzini, entrambi minorenni, che hanno subito ammesso di essere stati loro a lanciare le pietre "perché si stavano annoiando, mi hanno detto - racconta l'automobilista ancora piuttosto scosso per quanto accaduto - e non sapevano come passare il tempo".

L'episodio avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi se le pietre avessero colpito un finestrino dell'auto o se l'automobilista non fosse riuscito a mantenere il controllo del mezzo. "Sporgere denuncia? Non lo so. Certo io e mia moglie siamo molto scossi per quel che è accaduto e, allo stesso tempo, siamo consapevoli che avrebbe potuto avere conseguenze ben peggiori".

L'auto è danneggiata e ammaccata sul tetto e sull'asfalto si vedono ancora i resti delle pietre lanciate. Probabile che il lancio delle pietre stesse andando avanti da un po' di tempo "poiché - spiega ancora l'automobilista coinvolto nell'episodio - prima che la mia auto venisse colpita ho notato le pietre sull'asfalto e mi stavo chiedendo cosa fosse successo. Poi i tonfi sul tetto".


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information