Elezioni, FdI primo partito e centrodestra avanti in Senato e Camera. Affluenza al 64%

  • Stampa

MeloniGiorgia3ROMA, 26 set. – Le proiezioni confermano il centrodestra avanti a Senato e Camera e Fratelli d'Italia primo partito.

Tra le regioni con l'affluenza più alta, anche se sempre inferiore se confrontata con le ultime elezioni, ci sono: Lombardia (58,81% contro il 62,81); Toscana (58,07% contro il 63,87%); Emilia Romagna (59,80% contro il 66,98%); Lazio (53,18 contro il 54,47).

Tra quelle con l'affluenza più bassa ci sono: Basilicata (41,27% contro il 53,13%); Campania (38,72% contro il 52,52%); Molise (44.04% contro il 56,46%); Calabria (36,92% contro il 49,64%) e Sardegna (40,48% contro il 52,20%).

Dalla prima proiezione di Consorzio Opinio Italia per Rai, al Senato Fratelli d'Italia è al 24,6%, il Pd al 19,4%, M5s 16,5%, la Lega all'8,5%, Forza Italia all'8%, Azione-Iv al 7,3%, Alleanza Verdi e Sinistra al 3.5%, +Europa al 2,9%, Italexit al 2%, Unione Popolare all'1,4% Noi Moderati all'1,1%, altre forze al 4,8%.

Mentre il centrodestra è al 43,3%, il centrosinistra al 25,4% secondo quanto emerge dalla prima proiezione per il Senato (copertura 11%) di Swg per La7. Mentre secondo la prima proiezione realizzata da Tecnè per Mediaset, per quanto riguarda i collegi uninominali al Senato, il centrodestra avrebbe il 41,5%, il centrosinistra il 26,1%, il M5s il 16,8%, Azione-Iv il 6,9%, Italexit l'1,4%, altri partiti 7,3%. Per quanto riguarda il proporzionale delle singole liste al Senato i risultati sarebbero per Fdi 25,1%, Pd 19,4%, M5s 17,1%, Lega 8,5%, Fi 7,8%, Azione-Iv 6,9%. Intanto, lo spoglio dei voti è in corso dopo che i seggi si sono chiusi alle 23.

(askanews)


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information