Nomine RAI, Conte: 'Grillo ha una visione non molto ortodossa della comunicazione'

  • Stampa

ConteGiuseppe3ROMA, 25 nov. – "Non c'è stata nessuna violazione dell'ultimatum, abbiamo detto che non saremmo andati in Rai per richiamare l'attenzione cittadini se è qui (alla conferenza stampa in corso a Montecitorio, Ndr.) la Rai mica la teniamo fuori, assolutamente" ha dichiarato Giuseppe Conte, presidente M5s.

La dichiarazione è una risposta alla battuta fatta da Beppe Grillo sul veto deciso dal leader M5s alle apparizioni dei pentastellati sulle reti Rai. "Conte specialista del penultimatum" aveva detto Grillo.

"Grillo ha fatto una battuta, ci siamo confrontati su questo punto, Grillo sul piano della comunicazione ha una visione non molto ortodossa ma non è legato alle apparizioni tv, nessuna divergenza su quello che è avvenuto ma vorrei anche chiarire che non singifica durerà tutta la vita del Movimento".

"E' una decisione che nasce da un passaggio specifico che abbiamo denunciato e che non ci è stato chiarito ma non siamo contro il servizio pubblico e assumere decisioni per tutta la vita politica non avrebbe senso, dobbiamo contestualizzare le nostre decisioni", ha spiegato.

(askanews)


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information