Pandemia, Draghi: 'Gli italiani si vaccinino, il Green Pass non è un arbitrio'

  • Stampa

DraghiMario3ROMA, 24 lug. – Per il presidente del Consiglio, Mario Draghi, "la situazione è in forte miglioramento" ma "invito tutti gli italiani a vaccinarsi e a farlo subito perché devono proteggere se stessi e le proprie famiglie".

"Alcune proiezioni prevedevano 1.324 decessi a luglio, invece ce ne sono state 21 oggi. Le proiezioni che si facevano erano di una realtà peggiore di quella di oggi. La campagna vaccinale ha permesso all'economia di riprendersi", ha aggiunto ieri Draghi in confernza stampa.

"Il green pass non è un arbitrio, è una condizione per tenere aperte le attività economiche", ha spiegato Draghi. Con i vecchi parametri, ha sottolineato, molte regioni passerebbero di nuovo in zona gialla, invece così restano in zona bianca.

"La variante delta – così sempre Draghi – è minacciosa perché si espande molto più rapidamente di altre varianti. Altri Paesi europei sono più avanti di noi nei contagi ma abbiamo imparato che, senza reagire subito, la realtà di altri Paesi si presenta da noi con intervallo ravvicinato: quello che vediamo succedere in Francia, Spagna, altri Paesi dobbiamo immaginare che possa ripetersi in assenza di provvedimenti".

"L'economia italiana va bene, si sta riprendendo, e l'Italia cresce a ritmo superiore di altri paesi europei", ha assicurato, tra le altre cose, il presidente del consiglio.

(askanews)


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information