Vaccini, Bertolaso 'Una macchina che funziona bene. La Lombardia oggi è la locomotiva'

  • Stampa

BertolasoGuido3ROMA, 04 mag. – "Ormai faccio la supervisione di una macchina che funziona bene. A fine maggio potrei seguire la campagna a distanza" ha detto Guido Bertolaso, consulente sull'emergenza Covid in Regione Lombardia.

"Poi se a giugno dovessero arrivare altre 25 milioni di dosi per cui possiamo forzare i ritmi, potrei tornare per assestare il piano" precisa Bertolaso in una intervista al Corriere della Sera.

Sulla possibilità che la Lombardia diventi la prima regione a raggiungere l'immunità di gregge, come dichiarato dalla vicepresidente del Pirellone, Letizia Moratti, Bertolaso afferma: "Dei 10 milioni di lombardi, dobbiamo vaccinarne circa 6.700.000. Siamo a 3.500.000 con una dose e sopra il milione immunizzate. A maggio contiamo di fare altre 3 milioni di somministrazioni".

"Entro giugno – prosegue Bertolaso – riusciremo a garantire una dose a tutti, non so se sarà immunità di gregge, questo lo lascio stabilire a virologi e epidemiologi".

Per quanto riguarda l'andamento delle vaccinazioni nelle altre regioni Bertolaso dice: "Sono stato il primo a denunciare a febbraio i problemi e i disagi derivanti da un meccanismo di prenotazione per gli over 80 assolutamente inefficiente. Oggi sono convinto che la Lombardia sia la locomotiva".

(askanews)


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information