Opern Arms, Salvini: 'Vado a processo a testa alta'

  • Stampa

SalviniMatteo5PALERMO, 18 apr. – L'ex ministro dell'interno Matteo Salvini accusato di sequestro di persona e rifiuto d'atti d'ufficio nell'ambito del processo Open Arms è stato rinviato a giudizio dal gup di Palermo Lorenzo Jannelli.

Secondo l'accusa il senatore della Lega, nell'agosto del 2019, impedì lo sbarco a Lampedusa dei 147 migranti salvati nel Canale di Sicilia.

La prima udienza è fissata dinanzi alla Corte d'Assise di Palermo il 15 settembre.

"La difesa della Patria è sacro dovere del cittadino". Articolo 52 della Costituzione. Vado a processo per questo, per aver difeso il mio Paese? Ci vado a testa alta, anche a nome vostro. Prima l'Italia. Sempre". Così ha dichiarato Salvini, in un messaggio pubblicato sui suoi propri profili social.

(askanews)


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information