1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer
Domeinca, 2 Ottobre 12:38:pm

Seguici su:

FacebookTwitterYoutube

Jens Stoltenberg: 'L'alleanza Cina-Russia è una minaccia per la Nato'

NATO3NEW YORK, 12 giu. – "La nuova alleanza tra Cina e Russia minaccia la Nato" ha detto il segretario generale dell'organizzazione Jens Stoltenberg.

"L'ordine fondato sulle regole, la base del multilateralismo, è minacciato – spiega l'ex premier norvegese Stoltenberg - Russia e Cina ultimamente intrattengono una collaborazione sempre più intensa, sia a livello politico che militare".

"Si tratta di una nuova dimensione e di una seria sfida per la Nato. Ne derivano nuovi pericoli. Mosca e Pechino coordinano sempre più spesso le rispettive posizioni nelle decisioni in seno alle organizzazioni multilaterali come l'Onu. Inoltre eseguono esercitazioni militari congiunte, sperimentano assieme voli a lungo raggio con aerei da combattimento e operazioni marittime, ma procedono anche a un intenso scambio di esperienze sui sistemi d'arma e il controllo di Internet".

"La Nato è un'alleanza tra Europa e America del Nord ma dobbiamo adeguarci a un contesto di sicurezza globale che si fa sempre più competitivo" dice Stoltenberg. "Viviamo in un'era di concorrenza globale tra sistemi".

"La Nato è l'alleanza storicamente più valida" continua Stoltenberg, convinto che la Nato sia pronta per la sfida lanciata da Cina e Russia. "Il suo successo deriva dalla capacità di adeguarsi a un mondo che cambia. È stato così nel post guerra fredda, dopo gli attacchi dell'11 settembre e l'annessione illegale della Crimea per mano russa. Da allora sono sorte nuove minacce, alle quali naturalmente reagiremo".

"Tra una settimana – dice ancora -, al vertice di Bruxelles 'Nato 2030', i capi di Stato e di governo della Nato adotteranno un'agenda che offre una risposta allo spostamento degli equilibri di potere e alle nuove sfide mondiali. Tra queste l'ascesa della Cina a potenza militare consapevole, la crescente aggressività della Russia, ma anche nuove forme brutali di terrorismo internazionale, il moltiplicarsi dei cyber-attacchi, e la sempre più ampia diffusione delle armi nucleari. Nessun Paese e nessun continente è in grado di affrontare queste sfide da solo. Dobbiamo mantenere la stretta collaborazione con il Nord America e restare uniti come Nato. La nuova agenda 'Nato 2030' renderà l'unione transatlantica ancor più stretta".

"La Nato – spiega Stoltenberg – punterà ad esempio a una maggiore protezione delle infrastrutture e delle supply chain. Dobbiamo attrezzarci meglio anche contro gli attacchi degli hacker e le cyberminacce. Inoltre adegueremo ulteriormente i tradizionali modelli di deterrenza e difesa, perché esistono anche nuove minacce poste dalla cosiddetta guerra ibrida, sotto la soglia dell'attacco armato, che attraverso azioni mirate susciterà insicurezza, instabilità e provocherà danni economici. È anche importante proteggere dagli attacchi le nostre infrastrutture chiave, come la fornitura di energia elettrica, al pari delle reti di telecomunicazione, i cavi Internet e i satelliti".

(askanews)


Ultimi Articoli

02 Ott, 2022

Salute, campagne vaccinali fondamentali per evitare la 'tempesta perfetta'

ROMA, 2 ott. – Presso la sede della Regione Lazio si è svolto in…
02 Ott, 2022

Smart working, carico di lavoro aumentato per il 28% dei lavoratori

ROMA, 2 ott. – NFON in collaborazione con Statista Q, ha svolto…
01 Ott, 2022

Basket A2, la Staff presenta Thioune e Ross

MANTOVA, 01 ott. - Si è svolta venerdì mattina la conferenza…

AIUTA L'Altra Mantova

Da giorni stiamo lavorando senza sosta e tra mille difficoltà per garantire un'informazione aggiornata e sempre precisa sull'emergenza covid-19.
Abbiamo bisogno del vostro sostegno. Un piccolo contributo che per noi è molto importante.
Grazie

CineCity Mantova

Partner

OficinaOCM2 Dedicated
IlNotturno1 Dedicated

Sport media

Calcio Mantova1911 1
Basket Sting1

Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information