Caso Floyd, condannato Chauvin. Biden: 'Ora c'è un po' di giustizia'. A Minneapolis la folla festeggia la sentenza

  • Stampa

BidenJoe3WASHINGTON, 21 apr. – Dopo la condanna dell'ex-poliziotto Derek Chauvin per l'omicidio di George Floyd la folla è scesa in piazza a Minneapolis per festeggiare la sentenza.

Nell'aula del tribunale il giudizio di colpevolezza è stato seguito da un applauso, mentre le persone che attendevano all'esterno hanno accolto la decisione della giuria con urla di gioia e approvazione.

Una reazione pacifica e festosa dopo il tanto atteso verdetto del processo sulla morte di Floyd, afroamericano soffocato durante il suo arresto un anno fa. L'ex-agente di polizia Chauvin rischia fino a 75 anni di carcere per i tre capi d'accusa per cui è stato condannato.

Il presidente Usa Joe Biden ha telefonato alla famiglia di George Floyd. Il presidente americano, secondo l'Ap, dopo il verdetto di condanna dell'ex-poliziotto Derek Chauvin per l'omicidio di Floyd, ha chiamato i familiari. Nel video, diffuso dall'avvocato della famiglia Ben Crump, Biden ha detto: "Niente migliorerà le cose, ma almeno ora c'è un po' di giustizia".

(askanews)


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information