Pandemia, rovinate 15 milioni di dosi di vaccino Johnson and Johnson per un errore umano

  • Stampa

Italia Coronavirus Vaccino1WASHINGTON, 2 apr. – Per un errore umano, ben quindici milioni di dosi del vaccino anti-Covid della Johnson & Johnson destinate alla distribuziuone negli Stati Uniti sono state rovinate.

L'episodio si è verificato ieri in una fabbrica della EmergentBioSolutions di Baltimora, che produce sia il siero della J&J che quello di AstraZeneca.

Secondo quanto ha riportato il quotidiano statunitense The New York Times, gli ingredienti necessari alla preparazione dei due vaccini sarebbero stati mescolati per errore. L'errore costringerà a rivedere il calendario di distribuzione negli Stati Uniti del vaccino della Johnson & Johnson, che essendo monodose viene ritenuto in grado di velocizzare la campagna di vaccinazione; nessun problema per i lotti che si trovano atualmente in distribuzione.

Tuttavia, le restanti forniture del siero avrebbero dovuto provenire dalla fabbrica di Baltimora, al momento non funzionante in attesa dell'esito delle indagini delle autorità sanitarie statunitensi.

(askanews)


Questo sito utilizza cookie di terze parti (leggere la pagina informativa per approfondimento). Continuando con la navigazione si accetta il loro uso. Per informazioni dettagliate sulla normativa dei cookies, leggi la nostra privacy policy.

Accetto i cookies per questo sito.

EU Cookie Directive Module Information